Home-ASD MONTESICURO TRE COLLI

Home-ASD MONTESICURO TRE COLLI
IL MONTESICURO TRE COLLI CHIUDE IL CAMPIONATO IN CASA CONTRO IL FUTSAL POTENZA PICENA
Il Montesicuro Tre Colli chiude il suo campionato in casa. Martedì, nel recupero della 13° giornata, i dorici ricevono la visita del Futsal Potenza Picena con le due compagini in una posizione ormai tranquilla di classifica. I ragazzi di mister Valentino Foroni sono reduci dal bel successo interno per 6-5 contro il Recanati C5, una prova di carattere e d’orgoglio da parte di tutti, con i giovanissimi che ancora una volta si sono messi in mostra. Per chiudere nel migliore dei modi il campionato servirà lo stesso spirito visto contro i leopardiani, contro un avversario comunque di livello e con alcuni giocatori di spessore. Calcio d’inizio martedì 27 Aprile alle ore 20.30 al Geodetico di Montesicuro. Dirigono l’incontro Mirel Iordache di Vasto e Lorenzo Metrangolo di Pescara.

IL MONTESICURO TRE COLLI SI IMPONE SUL RECANATI C5

Bella prestazione collettiva per il Montesicuro Tre Colli che si impone per 6-5 sul Recanati C5. Una prova di carattere e di orgoglio per i ragazzi di mister Valentino Foroni che, contro una delle migliori squadre del girone, trovano il successo interno che mancava ormai dal 2 Marzo. Una vittoria importante per il morale, in vista dell’ultima gara stagionale di martedì prossimo contro il Futsal Potenza Picena che chiuderà questa stagione.

Un match sostanzialmente equilibrato tra le due squadre, con i leopardiani che partono meglio nel primo tempo, passando in vantaggio, ma venendo raggiunti dal pari di Robinho, con la conclusione da fuori area, e dal tap-in vincente di Gomez. Il finale è di marca giallorossa con gli ospiti che si rifanno sotto per il 2-3 con cui si va al riposo lungo.

Nella ripresa la compagine di mister Martin passa sul 2-4 ma i dorici non mollano e con pazienza si riportano sotto. Prima Carnevali mette a segno il gol dell’ex, poi tocca a Lombardi insaccare il 4-4, mentre il giovanissimo Eusebi sigla il 5-4. I leopardiani pareggiano subito poi nel finale è Lombardi a trovare il piazzato del 6-5 che chiude la contesa.

MONTESICURO TRE COLLI – RECANATI C5 6-5 (2-3 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Ferrucci, Ratiu, Skhoza, Capitanelli, Eusebi, Jamicic, Robinho, Carnevali, Ferraresi, Gomez, Lombardi All. Foroni

RECANATI C5: Traini, Monti, Montironi, Sabbatini, Morresi, Zacheo, Junior, De Sousa, Parente, Cassisi, Di Iorio, Salvi All. Martin

Sequenza Reti: 0-1, 1-1 Robinho, 2-1 Gomez, 2-2, 2-3 // 2-4, 3-4 Carnevali, 4-4 Lombardi, 5-4 Eusebi, 5-5, 6-5 Lombardi

Arbitri: Michele Romeo di Roma 2 e Antonio Serra di Tivoli

IL MONTESICURO TRE COLLI IMPEGNATO CONTRO IL RECANATI C5
Il Montesicuro Tre Colli impegnato contro il Recanati C5. Dopo l’ennesima prestazione al di sotto delle aspettative, i dorici tornano subito in campo contro i leopardiani, squadra che sta lottando per i play-off e con giocatori di livello, nella penultima sfida di questo campionato. Ci si attende una reazione d’orgoglio e di carattere da parte dei ragazzi di mister Valentino Foroni per dimostrare l’attaccamento alla maglia che è mancato nelle ultime uscite, indecorose, soprattutto per cercare di chiudere la stagione nel migliore dei modi, piuttosto che nell’anonimato in cui si sta cadendo. Fischio d’inizio sabato 24 Aprile alle ore 17.30 al Geodetico di Montesicuro.

IL MONTESICURO TRE COLLI NELLA TANA DELL’ETA BETA FANO

Il Montesicuro Tre Colli impegnato in casa dell’Eta Beta Fano nel recupero della 1° giornata di ritorno. I dorici sono quasi al termine del tour de force di Aprile, che li ha visti scendere in campo con diverse partite ravvicinate. Nel prossimo turno i biancorossi andranno nella tana dei fanesi, attualmente in piena bagarre per la salvezza ed in cerca di punti vitali per mantenere la categoria.

I granata sono scesi in campo martedì, come i ragazzi di mister Valentino Foroni, espugnando il campo del Futsal Potenza Picena per 5-3 con una prestazione di grinta e carattere. La compagine di mister Davide Bargnesi può contare sui gol, e l’esperienza, di Marcelo Lourencete e su un collettivo interessante.

Una sfida impegnativa per i dorici che vogliono cercare di chiudere la stagione nel miglior modo possibile. Fischio d’inizio giovedì 22 Aprile alle ore 21.00 al Circolo Tennis di Fano. Dirigono l’incontro Gianfrancesco Sorci di Pesaro e Antonio Bufano di Pesaro.

IL MONTESICURO TRE COLLI ESCE SCONFITTO DA CESENA

Il Montesicuro Tre Colli viene battuto dal Futsal Cesena per 5-1 nel recupero della 21° giornata. I dorici non riescono a cogliere punti sul difficile campo dei bianconeri, finora imbattuti tra le mura amiche del loro palas, e devono rimandare l’appuntamento con la vittoria in questo tour de force di Aprile.

Un match che ha visto un primo tempo a senso unico, con i padroni di casa che hanno chiuso avanti per 4-0 grazie alle reti di Venturini, doppietta per lui, e Pieri, anche lui a segno con due reti. I dorici nella ripresa hanno provato a riaprire il match con il tap-in vincente di Jamicic ma nel finale Ansaloni ha chiuso la questione sul 5-1. Mister Valentino Foroni, come nella precedente uscita, ha dato spazio anche ai giovanissimi Ferraresi e Capitanelli che hanno acquisito ulteriore esperienza in questo campionato.

Una sconfitta da archiviare subito, visto che nel prossimo turno, giovedì, c’è la trasferta in casa dell’Etabeta Fano.

FUTSAL CESENA – MONTESICURO TRE COLLI 5-1 (4-0 pt)

FUTSAL CESENA: Inverardi, Zandoli, Domenichini, Antolini, Pulini, Bianco, Venturini, Buda, Gardelli, Ansaloni, Pieri, Paciaroni All. Matteucci.

MONTESICURO TRE COLLI: Shkoza, Del Castillo, Carnevali, Ratiu, Giordano, Capitanelli, Ferraresi, Jaminic, Ferrucci, Gomez, Fernandes All. Foroni.

ARBITRI: Elia di Pisa, Landi di Prato, Castellana di Bologna.

RETI: 8′ e 9′ pt Venturini, 15′ e 16′ pt Pieri, 10′ st Jaminic, 16′ st Ansaloni.

AMMONITI: Pieri, Carnevali, Giordano, Gomez.

IL MONTESICURO TRE COLLI IMPEGNATO IN CASA DEL FUTSAL CESENA

Il Montesicuro Tre Colli impegnato in quel di Cesena. Dopo il pareggio per 2-2 contro il Cagli, gli uomini di mister Valentino Foroni proseguono il tour de force di Aprile con il recupero dell’8° giornata di ritorno. L’avversario di turno è il Futsal Cesena, terza forza del torneo con 44 punti, un avversario temibile, reduce da un pareggio e tre successi nelle ultime quattro uscite.

Squadra fisica e con alcuni giocatori veloci, può contare sulle reti di Tommaso Ansaloni, Federico Venturini e Christian Gardelli. Una compagine quadrata e difficile da affrontare per i dorici, che cercano un punto per avere in tasca la matematica salvezza, anche se l’obiettivo rimane quello di chiudere nel migliore dei modi la stagione.

Ovviamente conterà molto l’aspetto della tenuta atletica visto che i biancorossi, dopo esser ripartiti, non si sono più fermati giocando tante partite ravvicinate. Fischio d’inizio martedì 20 Aprile alle ore 20.45 al Mini Palazzetto di Cesena. Dirigono l’incontro Alessandro Elia di Pisa e Mattia Landi di Prato.

IL MONTESICURO TRE COLLI PAREGGIA CONTRO IL CAGLI

Il Montesicuro Tre Colli interrompe la striscia di sconfitte ma non trova la vittoria. I biancorossi impattano per 3-3 contro il Cagli subendo una rimonta nella ripresa. Un match giocato a viso aperto da ambo le formazioni e su buoni ritmi, con i dorici che hanno visto sfumare un successo che sembrava alla loro portata.

Pronti via ed i ragazzi di mister Valentino Foroni passano in vantaggio con la botta chirurgica da fuori di Jamicic. Gli ospiti prendono le misure e all’11’ pervengono al pareggio con la bella manovra che libera Meliffi sotto porta. Il pareggio del Cagli dura poco perché Jamicic da lontano batte Balducci per il 2-1 dei padroni di casa. Il Montesicuro Tre Colli prende in mano le redini del gioco e con il giro palla piazza il tris quasi allo scadere con Gomez, ben imbeccato da Jamicic.

Nella ripresa il match si mantiene equilibrato ed i biancorossi falliscono con Rocha e Carnevali la palla del 4-1. Gli uomini di mister Anselmi tornano in partita con la rete da due passi di Meliffi ed impattano sul 3-3 con Mochi, tra le proteste dei dorici per un tocco di braccio di Orlandi da cui nasce l’azione del gol. Finale aperto ad ogni soluzione con entrambe le squadre che creano alcune palle gol interessanti, e chiamano in causa i portieri, ma il risultato non cambia.

“E’ stata una partita fotocopia di tante viste durante la stagione – commenta il dg dorico Massimiliano Trozzi – Con il primo tempo avanti ed un secondo tempo con un black out completo. Sinceramente non vedo l’ora che finisca questa stagione perché è stata per mille motivi difficile e sono molto amareggiato di quello che è successo dal punto di vista tecnico. Questa squadra era stata costruita con ben altre ambizioni di classifica ma queste cose ci devono far imparare che a volte, quando si fanno squadre sulla carta forti, poi si va in campo in cinque contro cinque e se si è forti bisogna dimostrarlo in mezzo al campo. Quest’anno non lo abbiamo dimostrato quasi mai, tranne in due – tre occasioni, ma questo ci serve come società per imparare dove si sbaglia e nel futuro vedremo di migliorare diverse cose. Le responsabilità come società ce le stiamo prendendo da tempo e sarei contento se anche la squadra si prendesse le proprie responsabilità, visto che nessuno fino ad oggi ha mai detto di aver sbagliato qualcosa. I giocatori forti sono anche quelli che sono uomini e di uomini veri, quest’anno, ne abbiamo avuti veramente pochi”.

MONTESICURO TRE COLLI – CAGLI 3-3 (3-1 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Rocha, Del Castillo, Eusebi, Jamicic, Robinho, Ferraresi, Gomez, Carnevali, Shkoza All. Foroni

CAGLI: Balducci, Mochi, Matteucci, Valente, Paiari, Maggioli, Orlandi, Marcucci, Torri, Meliffi, Pieri, Mazzanti All. Anselmi

Reti: 2’ Jamicic, 11’ Meliffi, 11’ Jamicic, 19’ Gomez // 11’ st Meliffi, 14’ st Mochi

Arbitri: Andrea Pulimeno di Roma 1 e Marco Ambrosini di Teramo

IL MONTESICURO TRE COLLI RICEVE LA VISITA DEL CAGLI

Il Montesicuro Tre Colli all’esame Cagli nel recupero della 9° giornata d’andata. Dopo la sconfitta contro il Futsal ASKL, seconda forza del torneo, i dorici vanno alla caccia di punti per blindare la permanenza nella categoria, e provare a tenere viva la fiammella play-off.

I ragazzi di mister Valentino Foroni, nel tour de force di Aprile, tornano subito in campo per cercare la vittoria che manca in casa da più di un mese. L’avversario di turno è in piena bagarre per la salvezza e cerca punti per poter mettersi in sicurezza. Negli ultimi impegni i giallorossi sono riusciti a cogliere alcuni punti preziosi, cinque in tre partite, mettendo spesso in difficoltà compagini di valore, grazie ad un’ottima organizzazione di gioco ed alla verve offensiva di Luca Maggioli, 34 realizzazioni finora per lui. Un test interessante per i dorici, reduci da tante gare ravvicinate, che vogliono comunque cercare di chiudere la stagione nel migliore dei modi.

Calcio d’inizio sabato 17 Aprile alle ore 17.30 al Geodetico di Montesicuro. Dirigono l’incontro Andrea Pulimeno di Roma 1 e Marco Ambrosini di Teramo.

IL MONTESICURO TRE COLLI CEDE AL FUTSAL ASKL

Nel recupero della 6° giornata di andata, il Montesicuro Tre Colli viene battuto a domicilio per 5-6 dal Futsal ASKL e vede ridursi le speranze di prender parte ai play-off. In questo vorticoso tour de force di Aprile, i ragazzi di mister Valentino Foroni hanno tenuto testa alla seconda forza del torneo, che si presentava con alcune assenze, non riuscendo ad ottenere un successo che avrebbe permesso di tenere viva la fiammella di agganciare il treno play-off.

Match equilibrato nei primi minuti con i dorici che passano in vantaggio al 5’ con la botta da fuori di Jamicic, tra le proteste degli ospiti per un contatto dubbio da cui nasce la ripartenza del croato. In segno di fair play i dorici permettono l’immediato pareggio agli ospiti con Mazoni, poi è lo stesso Jamicic a depositare nuovamente la sfera in rete con un gol fotocopia del primo. Il vantaggio dura poco perché è    Bottolini, dopo nemmeno un minuto, a trovare il pareggio. La compagine di mister Sapinho passa subito con il quinto di movimento, che è Juninho, e mette in difficoltà i dorici che capitolano al 14’ sulla girata di Serafim. La sfida si mantiene su ritmi elevati, e nel finale i padroni di casa passano in vantaggio prima con la rete da due passi di Carnevali e poi con lo slalom di Jamicic che vale il 4-3 con cui si va al riposo lungo.

Nella ripresa nei primi minuti c’è imprecisione in campo però gli ospiti impattano sul 4-4 con Di Blasio al 4’. Il Futsal ASKL inizia a prendere in mano il pallino del gioco e piazza un uno-due micidiale, nel giro di un minuto, con Juninho e Mazoni. I ragazzi di mister Foroni calano alla distanza anche se nel finale accorciano con il colpo di testa di Gomez che vale il 5-6 con cui si chiude la contesa.

MONTESICURO TRE COLLI – FUTSAL ASKL 5-6 (4-3 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Capitanelli, Giordano, Rocha, Eusebi, Jamicic, Robinho, Ferraresi, Gomez, Lombardi, Carnevali, Ferrucci All. Foroni

FUTSAL ASKL: Juninho, Chittarini, Stefanoni, Caio, Mazoni, Vitinho, Sestili, Di Blasio, Serafim, Bottolini, Di Lorenzo All. Sapinho

Reti:  5’ Jamicic, 5’ Mazoni, 6’ Jamicic, 7’ Bottolini, 14’ Serafim, 17’ Carnevali, 18’ Jamicic // 4’ st Di Blasio, 10’ st Juninho, 11’ st Mazoni, 17’ st Gomez

Arbitri: Roberto Acella e Federico Boldrini di Macerata

Note: Ammoniti Gomez, Lombardi, Vitinho, Bottolini

IL MONTESICURO TRE COLLI SALUTA CARLOS QUINELLATO

Il Montesicuro Tre Colli comunica l'interruzione del rapporto sportivo con Carlos Quinellato. La società ringrazia l'atleta per il suo contributo alla causa biancorossa e gli augura le migliori fortune professionali e sportive.

IL MONTESICURO TRE COLLI IMPEGNATO IN CASA CONTRO IL FUTSAL ASKL

Di nuovo in campo il Montesicuro Tre Colli. I biancorossi, dopo lo stop in casa del Futsal Ternana, proseguono la striscia di gare ravvicinate in questo mese di Aprile. I ragazzi di mister Valentino Foroni sono attesi da un altro test impegnativo, questa volta in casa, contro il Futsal ASKL, seconda forza del torneo dietro al CUS Ancona.

Una formazione, quella ascolana, reduce da 10 risultati utili consecutivi, nove vittorie ed un pareggio, a conferma della propria forza e del proprio organico che può contare su giocatori di livello e di spessore, uno su tutti Mazoni autore fin qui di 19 reti, e dotata di un ottimo potenziale offensivo.

Per il Montesicuro Tre Colli, in cerca di riscatto, servirà una prestazione gagliarda per cercare i punti necessari per tentare un eventuale aggancio ai play-off.

Fischio d’inizio giovedì 15 Aprile alle ore 20.30 al Geodetico di Montesicuro. Dirigono l’incontro Roberto Acella e Federico Boldrini di Macerata.

IL MONTESICURO TRE COLLI TORNA DA TERNI A MANI VUOTE

Il Montesicuro Tre Colli lotta ma esce sconfitto dal campo del Futsal Ternana per 5-4. Nel tour de force di Aprile, ed in una sfida importante in ottica play-off, i biancorossi rincorrono sempre i padroni di casa ed alla fine devono arrendersi ai rossoverdi, più cinici e determinati in alcuni frangenti. Ora l’obiettivo è quello di mettersi alle spalle questa sconfitta, visto che giovedì i ragazzi di mister Valentino Foroni sono di nuovo in campo.

Pronti via e i padroni di casa, partiti meglio, passano in vantaggio al 2’ con Barroso che mette in rete l’assist di Almadori. La reazione dei dorici c’è ed al 6’ Jamicic trova il pari con una bordata sotto l’incrocio. Il match si mantiene in equilibrio fino a metà frazione quando ancora Almadori, sulla destra, crea scompiglio e pesca Paolucci da due passi per il 2-1. I dorici devono rincorrere e arrivano al 2-2 quasi allo scadere della prima frazione con la bella giocata di Rocha.

Nella ripresa si rimane in equilibrio anche se i biancorossi cominciano ad accusare la stanchezza. Al 6’ da corner Paolucci insacca la rete del nuovo vantaggio rossoverde ma i ragazzi di mister Foroni rispondono di nuovo con la conclusione da fuori di Jamicic. All’8 i padroni di casa sfruttano al massimo i calci da fermo e da corner Barroso trova la rete del 4-3. Nonostante il tentativo di trovare il nuovo pari, il Futsal Ternana passa sul 5-3 con la botta da fuori di Paolucci. Nel finale i dorici accorciano con Robinho su un’azione in velocità ma non riescono a trovare il pari.

FUTSAL TERNANA – MONTESICURO TRE COLLI 5-4 (2-2 pt)

FUTSAL TERNANA: Fagotti, Almadori, Amarchande, Barroso, Bucci, Capotosti, Costantini, Gabbrielli, Matticari, Pandolfi, Paolucci, Persichetti All. Pellegrini

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Quinellato, Carnevali, Ferraresi, Giordano, Capitanelli, Rocha, Lombardi, Jamicic, Ferrucci, Skhoza, Robinho All. Foroni

Arbitri: Francesco Pavia di Ostia Lido ed Alberto Onesti di Pescara

Reti: 2’ Barroso, 6’ Jamicic, 9’ Paolucci, 18’ Rocha // 6’ st Paolucci, 7’ st Jamicic, 8’ st Barroso, 12’ st Paolucci, 16’ st Robinho

IL MONTESICURO TRE COLLI DI SCENA A TERNI

Di nuovo in campo il Montesicuro Tre Colli che, dopo la sconfitta nel derby, hanno subito l’occasione per riscattarsi. In questo tour de force finale, che vedrà i biancorossi impegnati con tre partite in questa settimana, la prima gara è prevista per martedì 13 Aprile alle ore 20.30 in quel di Terni contro il Futsal Ternana, nel recupero della 7° giornata di andata.

I rossoverdi, a quota 37 punti in classifica generale, sono reduci da due sconfitte consecutive, contro ASKL e Faventia, e vogliono cercare di rimanere aggrappati al treno dei play-off. La compagine di mister Federico Pellegrini può contare su alcuni giocatori interessanti, tra cui il bomber Diego De Michelis, ed un’ottima organizzazione di gioco.

In casa Montesicuro Tre Colli c’è voglia di riscattare la sconfitta subita in casa, oltre allo stop contro il CUS Ancona, e servirà una prestazione brillante da parte dei biancorossi per cercare di portare a casa il bottino pieno.

Fischio d’inizio martedì 13 Aprile alle ore 20.30 al Pala Di Vittorio di Terni. Dirigono l’incontro Francesco Pavia di Ostia Lido ed Alberto Onesti di Pescara.

IL MONTESICURO TRE COLLI HA RIPRESO A LAVORARE

Dopo uno stop di quasi un mese causa covid, il Montesicuro Tre Colli è tornato a lavorare giovedì 25 Marzo agli ordini di coach Valentino Foroni e del suo staff tecnico. Inizialmente non a ranghi completi, i dorici si apprestano a vivere un mese di Aprile molto intenso che li vedrà recuperare diverse partite, in una sorta di tour de force finale.

Ovviamente, in questa situazione, sarà importante avere la giusta forma ed una tenuta atletica ottimale in vista di un calendario che metterà di fronte i biancorossi a  diversi avversari importanti, tra le altre il CUS Ancona ed il Futsal Ternana in trasferta, il Recanati C5, il Futsal ASKL ed il Futsal Potenza Picena in casa.

“Ci attende un mese molto difficile – commenta Igor Rocha – Abbiamo nove partite in meno ma siamo qui per lavorare bene e vediamo che succede. Siamo comunque molto contenti di tornare in campo e vogliamo tornare nella migliore condizione il prima possibile”.

Intanto tutti i giocatori si sono finalmente negativizzati ed hanno sostenuto le visite mediche, in vista della prossima partita prevista per giovedì 8 Aprile in casa del Faventia.

IL MONTESICURO TRE COLLI COGLIE UNA VITTORIA DEDICATA AD ELEONORA MARCHEGIANI ED ALLA SUA FAMIGLIA, MOMI, ELISABETTA ED ISABELLA

Il Montesicuro Tre Colli torna in campo con un successo dedicato al nostro ds Momi Marchegiani nel ricordo della cara figlia Eleonora, prematuramente scomparsa.

Dopo un lungo stop, i dorici ripartono con una vittoria importante e riprendono il filo del discorso battendo nuovamente il Faventia per 1-8. Tre punti preziosi in ottica classifica in vista dei prossimi impegni.

Montesicuro Tre Colli che parte subito forte e capitalizza la sua supremazia territoriale con il vantaggio di Gomez. I dorici raddoppiano su rigore con il piazzato di Lombardi e tengono in mano il pallino del gioco. In ripartenza è Carnevali a trovare la rete dello 0-3 con cui si va al riposo lungo.

Nella ripresa il Faventia cerca di tornare in partita, aumentando il forcing offensivo, ma i ragazzi di mister Foroni sono letali in contropiede e Lombardi finalizza lo 0-4. Passa un minuto ed è Jamicic a piazzare la cinquina e poi insacca lo 0-6. I locali passano con il portiere di movimento e trovano il gol della bandiera, poi nel finale i gol dei giovanissimi Capitanelli e Ferraresi chiudono i giochi.

FAVENTIA C5 – MONTESICURO TRE COLLI 1-8 (0-3 pt)

FAVENTIA: Barbensi, Pagliai, Garbin, Piallini, Soares, Fort, Tapin, Matteuzzi, Grelle, Celiento, Hassane, Santaliestra All. Restretti

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Ferrucci, Giordano, Robson, Capitanelli, Ferraresi, Da Rocha, Jamicic, Carnevali, Gomez, Quinellato, Lombardi All. Foroni

Reti: Gomez al 4' Lombardi al 9' e Carnevali 13' // 9’ Lombardi, 11’ e 15’ Jamicic, 17’ Santaliestra, 18’ Capitanelli, 19’ Ferraresi

Arbitri: Ciriotto – Cacciola

IL MONTESICURO TRE COLLI RIPARTE CONTRO IL FAVENTIA

Il Montesicuro Tre Colli riprende il suo cammino in campionato. Dopo il lungo stop causato dal covid, i ragazzi di mister Valentino Foroni si apprestano a vivere un mese di Aprile intenso e ricco di appuntamenti. Un vero e proprio tour de force che porterà i dorici a chiudere la regular season con nove partite ravvicinate per cercare di strappare il pass per i play-off.

Si riprende contro l’avversario con cui si erano incrociate le armi prima di questo lunghissimo stop, ovvero il Faventia. Un mese fa arrivò il successo per 5-1, dopo una partita combattuta, e giovedì i romagnoli si presenteranno all’appuntamento con la stessa grinta, vista la posizione di classifica non proprio agevole. Tra l’altro nell’ultimo mese la compagine di mister Marco Restretti ha cambiato passo, cogliendo anche alcuni risultati importanti contro squadre di livello.

“Sarà una partita molto importante – commenta il portiere Leonardo Ferrucci – Dopo questa lunga pausa aspettavamo logicamente di tornare in campo e ci attende un periodo duro ma ci stiamo preparando molto bene. La squadra sta bene ed abbiamo potuto ricominciare ad allenarci tutti insieme, dopo che ci siamo negativizzati tutti, e stiamo lavorando per cercare il miglior ritmo partita”.

Per Leonardo si tratta della prima esperienza con il calcio a 5. “Sono molto contento della scelta che ho fatto – conclude Ferrucci – soprattutto di aver scelto questa società dove mi trovo molto bene con tutti”.

Fischio d’inizio giovedì 8 Aprile alle ore 21.00 al Palacattani di Faenza. Dirigono l’incontro Daniele Marco Ciriotto di Treviso e Giovanni Cacciola di Treviso.

CONDOGLIANZE ALLA FAMIGLIA MARCHEGIANI

La società Montesicuro Tre Colli, i dirigenti, lo staff, i giocatori si stringono intorno al suo ds Momi Marchegiani facendo le condoglianze all'intera famiglia Marchegiani.
IL MONTESICURO TRE COLLI IMPEGNATO NEL DERBY CONTRO IL CUS ANCONA
Il Montesicuro Tre Colli torna subito un campo. Dopo il successo esterno sul Faventia, a seguito di un mese di stop dei dorici causa covid, i ragazzi di mister Valentino Foroni tornano nuovamente in campo in questo tour de force finale. La sfida di sabato è sicuramente affascinante, visto che si tratta della stracittadina di Ancona tra i biancorossi ed il CUS Ancona.
I biancoverdi veleggiano nelle parti nobili di classifica, a difendere la prima piazza dagli attacchi delle avversarie, e sono reduci da due successi consecutivi, contro Recanati C5 e Futsal Potenza Picena.
I biancorossi vogliono cercare di vendicare la sconfitta nel derby d’andata, un obiettivo non facile perché gli “universitari” hanno un ruolino di marcia importante e possono contare su alcuni giocatori interessanti. Per il Montesicuro Tre Colli ogni partita diventa importante per cercare di cogliere punti e risalire la china della classifica.
Calcio d’inizio sabato 10 Aprile alle ore 15.00 al PalaCus di Ancona. Dirigono l’incontro Pierluigi Minardi di Cosenza e Simone Adriani di Viterbo.

IL MONTESICURO TRE COLLI TORNA AL SUCCESSO

Il Montesicuro Tre Colli riprende il suo cammino in classifica. I ragazzi di mister Valentino Foroni si impongono per 5-1 sul Faventia al termine di un match in cui i biancorossi hanno messo in campo tanta grinta, dedizione e pazienza per avere la meglio di un avversario ostico, in una gara equilibrata per larghi tratti. Un successo importante che rilancia i dorici in classifica.

Primo tempo giocato per 18 minuti a ritmi altissimi. Le squadre si affrontano a viso aperto ed i padroni di casa sfiorano il gol ma il Faventia è pericoloso in velocità. Al 7' è Argnani a rompere l'equilibrio con una rasoiata a fil di palo. Nonostante lo svantaggio i dorici riprendono ad attaccare e colgono due pali, con Rocha e Carnevali, poi al 14' è Quinellato a trovare il pari su assist di Jamicic. Le occasioni da gol non mancano da ambo le parti e Carnevali sul finale sfiora la rete del vantaggio.

Nella ripresa, dopo nemmeno un minuto, Jamicic con una bordata da fuori trova la rete del 2-1. I dorici cercano di portarsi in avanti ma i ritmi calano e si difendono con ordine. Gli ospiti aumentano il forcing offensivo ma non riescono a sfondare ed al 15' Rocha approfitta di una disattenzione della retroguardia biancoblu e deposita in fondo al sacco il 3-1. Negli ultimi minuti la compagine di mister Restretti tenta il tutto per tutto, anche il quinto di movimento, ma subisce due ripartenze micidiali finalizzate da Jamicic. Finisce 5-1.

“Avevamo bisogno di questa vittoria – commenta Manuel Gomez – In un paio di partite le cose non erano andate così bene ma oggi è arrivato il momento di rifarci. Anche oggi abbiamo creato tanto ma, per sfortuna o altro, non siamo riusciti a fare gol, come in altre occasioni. Oggi però ci è anche girata bene nel corso della gara e dobbiamo continuare a lavorare perchè il nostro obiettivo è risalire la classifica”.

MONTESICURO TRE COLLI – FAVENTIA 5-1 (1-1 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Giordano, Gomez, Rocha, Jamicic, Ratiu, Albanese, Del Castillo, Robinho, Ferraresi, Carnevali, Quinellato All. Paderi

FAVENTIA: Tronconi, Grelle, Santaliestra, Garbin, Matteuzzi Maccolini, Piallini, Celiento, Fort, Habdelhak, Soares, Argnani All. Restretti

Arbitri: Stefano Massaccesi de L'Aquila e Fabio Massicci di San Benedetto del Tronto

Reti: 7' Argnani, 14' Quinellato // 1' st Jamicic, 15' st Rocha, 18' st e 19' st Jamicic

IL MONTESICURO TRE COLLI ATTENDE IL FAVENTIA

Il Montesicuro Tre Colli torna subito in campo. In questo periodo ricco di impegni, i ragazzi di mister Valentino Foroni, dopo il ko interno contro il Futsal Ternana, cercano di tornare al successo per risalire la china della classifica.

Dopo un pareggio e due sconfitte nelle ultime tre uscite, i dorici vogliono invertire la rotta e di fronte si troveranno il Faventia, un avversario da tenere sott'occhio. Infatti i romagnoli, nonostante la penultima piazza in classifica generale con 11 punti, sono reduci da alcuni risultati di spessore, come la vittoria per 4-5 in casa del CUS Ancona nell'ultimo turno, o la sconfitta casalinga di misura contro il Recanati C5. Il roster si è rinforzato con l'arrivo di Soares Tadeu Djefe, dalla Futsal Ternana, e può contare su alcuni giocatori interessanti come i goleador Andrea Argnani ed Alessandro Grelle.

Per il Montesicuro Tre Colli un'occasione di riscatto immediata per fare punti e riprendere a correre. Calcio d'inizio martedì 2 Marzo alle ore 19.00 al Geodetico di Montesicuro. Dirigono l'incontro Stefano Massacesi de L'Aquila e Fabio Massicci di San Benedetto del Tronto.

IL MONTESICURO TRE COLLI CEDE CONTRO IL FUTSAL TERNANA

Sconfitta per il Montesicuro Tre Colli che, al termine di un match tirato, cede per 2-3 contro il Futsal Ternana, vedendo i rossoverdi allungare proprio sui dorici in classifica generale. Una sfida che era importante in chiave play-off, in cui i biancorossi hanno affrontato a viso aperto una compagine quadrata ed organizzata, più cinica nei momenti topici del match.

Pronti via e gli ospiti passano in vantaggio dopo nemmeno un minuto con la botta di Almadori. La compagine di mister Federico Pellegrini pressa alta e sfodera un avvio veemente, in cui si fa vedere in più di un'occasione dalle parti di Dionisi. I biancorossi sbandano ma si riorganizzano e vengono fuori alla distanza: al 7' Rocha trova il pari dopo una bella azione personale e colpiscono un palo con Gomez. La gara si mantiene in equilibrio con rapidi capovolgimenti di fronte ed occasioni da ambo le parti e nel finale i padroni di casa recriminano per un'uscita dubbia di Fagotti su Rocha in area di rigore. Si va al riposo lungo sull'1-1.

Nella ripresa gli ospiti partono meglio e capitalizzano al massimo le occasioni create: prima Barroso e poi Matticari, in contropiede, portano il punteggio sull'1-3. I ragazzi di mister Valentino Foroni prendono in mano il pallino del gioco e sfiorano il gol in più riprese, trovando un Fagotti reattivo. Nel finale la mossa del portiere di movimento porta Quinellato ad insaccare il gol del 2-3 ma i dorici non riescono a trovare il pari.

“Commentiamo l'ennesima partita di una stagione in cui non riusciamo a dare la svolta – commenta il dg dorico Massimiliano Trozzi – A questo punto probabilmente dovremo iniziare a guardare a quello che abbiamo sbagliato perchè non è possibile che ogni sabato ci ritroviamo a dire che sbagliamo troppi gol o a parlare degli arbitri. Gli episodi ormai, a dieci partite dalla fine, contano poco. L'unica cosa che si può dire è che questa è stata una stagione difficile in cui abbiamo sbagliato tanto, noi in primis come società, ed adesso cercheremo di arrivare fino alla fine per cogliere il massimo possibile. Sicuramente c'è delusione e forse abbiamo sbagliato qualche valutazione, soprattutto sui giocatori: io ho sempre difeso tutti dal primo all'ultimo, senza creare nessuna polemica, però questa è una squadra individualmente fortissima ma che non è mai stata una squadra, da agosto fino ad oggi. E' sempre stata una squadra a cui è mancato qualcosa, anche se non posso dirlo di tutti i giocatori, però da parte mia c'è delusione perchè vedo poco attaccamento alla maglia. Come società faremo le nostre scelte da qui fino alla fine del campionato, anche in ottica prossima stagione, perchè qua c'è un progetto importante visto che vogliamo salire di categoria e, anche se quest'anno sarà difficile, ci proveremo la prossima annata sportiva solo con chi dimostra di voler tenere a questa maglia”.

MONTESICURO TRE COLLI – FUTSAL TERNANA 2-3 (1-1 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Robinho, Gomez, Rocha, Quinellato, Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Del Castillo, Eusebi, Ferraresi, Carnevali All. Foroni

FUTSAL TERNANA: Fagotti, Capotosti, Almadori, Paolucci, Amarchande, Barroso, Canestrini, Costantini, Gabrielli, Kurokawa, Matticari, Tirana All. Pellegrini

Arbitri: Massimiliano Modica di Roma 2 ed Antonio Serra di Tivoli

Reti: 1' Almadori, 7' Rocha // 3' st Barroso, 8' Matticari, 18' Quinellato

Note: Ammoniti Quinellato, Giordano, Carnevali, Robinho

IL MONTESICURO TRE COLLI ALL’ESAME FUTSAL TERNANA

Il Montesicuro Tre Colli, dopo il pareggio in quel di Cagli nel recupero infrasettimanale della 9° giornata d’andata, riceve la visita della Futsal Ternana. Prima partita casalinga nella storica casa, il Geodetico di Montesicuro, per i dorici che vanno alla ricerca dei tre punti, contro un avversario interessante.

Infatti i rossoverdi precedono i biancorossi in classifica generale di cinque lunghezze e sono reduci da due successi consecutivi, contro EtaBeta Fano e Grottaccia, ma anche in trasferta sono riusciti a cogliere risultati importanti. Squadra che può contare tra l'altro sulla verve offensiva di Diego de Michelis, 13 reti per lui, e sull'esperienza del pivot Daniele Paolucci.

I ragazzi di mister Valentino Foroni, dal canto loro, cercano continuità di risultati in questa serie di partite ravvicinate per rimanere in scia al treno dei play-off.

“Ci aspettano due partite fondamentali – commenta il dg dorico Massimiliano Trozzi – Sabato il Futsal Ternana e martedì il Faventia, tutte e due in casa. Diciamo che passa per noi uno degli ultimi treni per arrivare ai play-off. Dovremo fare sei punti perchè perdere sabato vorrebbe dire allungare troppo dalla Ternana stessa e sarebbe difficile recuperare. Purtroppo è stata una stagione che ci ha visto essere molto altalenanti, con grandi prestazioni alternate ad altre meno buone, dovute ad una serie di fattori di varia natura che andremo a valutare a fine stagione. Io sono ottimista perchè l'obiettivo minimo di questa stagione sono i play-off e dobbiamo fare di tutto per raggiungerli. Speriamo che la squadra reagisca e faccia due belle prestazioni in queste due partite”.

Fischio d'inizio sabato 27 Febbraio alle ore 17.30 al Geodetico di Montesicuro. Dirigono l'incontro i signori Massimiliano Modica di Roma 2 ed Antonio Serra di Tivoli.

IL MONTESICURO TRE COLLI CHIUDE LA SFIDA DI CAGLI CON UN PAREGGIO

Il Montesicuro Tre Colli torna con un pareggio da Cagli. Al termine di un match tirato, i dorici vengono rimontanti sul 2-2 dopo una sfida combattuta contro una compagine quadrata. I ragazzi di mister Valentino Foroni non riescono a portare a casa il bottino pieno, pagando un po' di imprecisione sotto porta, anche se confermano una buona solidità difensiva.

Avvio sprint del Montesicuro Tre Colli che passa in vantaggio al 4' con Gomez. La partita è molto equilibrata con le due compagini che si affrontano a viso aperto. I dorici attuano un buon pressing e raddoppiano al 9' con una botta da fuori di Jamicic. Il doppio vantaggio galvanizza i biancorossi che creano un paio di palle gol interessanti ma nel finale i padroni di casa tentano il forcing offensivo e accorciano quasi allo scadere con Maggioli.

Inizio di ripresa ancora apertissimo, con Rocha che sfiora subito il gol, poi i locali trovano il pari al 10' dopo un prolungato forcing offensivo. I dorici perdono Jamicic per espulsione e cercano nel finale di passare in vantaggio, con alcune occasioni interessanti: Rocha non riesce a deviare il pallone sotto porta, mentre Giordano trova un intervento prodigioso dell'estremo difensore di casa. Si chiude così sul 2-2.

“Siamo partiti bene nei primi otto minuti – commenta mister Valentino Foroni – con la squadra in pieno possesso della gara. Abbiamo siglato due gol stupendi, con un buon giro palla, con i nostri avversari che non riuscivano a prender palla. Poi ci siamo leggermente abbassati, anche se eravamo in controllo del match, poi proprio nel finale abbiamo subito la rete del Cagli. Dopo l’intervallo siamo rientrati in campo ma sembravamo un’altra squadra: abbiamo subito il loro pressing e non riuscivamo più ad uscire con la palla. Ci siamo schiacciati ed abbiamo sofferto, poi ci sono stati alcuni episodi arbitrali dubbi, come l’espulsione per doppia ammonizione di Jamicic. In inferiorità numerica ci siamo difesi bene ma proprio allo scadere della nostra inferiorità abbiamo subito il gol del pari. Nel finale ci siamo rimessi sotto ad attaccare ma non siamo riusciti a capitalizzare le occasioni create. Adesso ci rimettiamo sotto a lavorare in vista della sfida contro il Futsal Ternana”.

POL. C.S.A. CAGLI – MONTESICURO TRE COLLI 2-2 (1-2 pt)

POL. C.S.A. CAGLI: Balducci, Mazzanti, Bucci, Marcucci, Matteucci, Meliffi, Mochi, Orlandi, Pieri, Cirillo, Maggioli, Rebiscini All. Anselmi

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Rocha, Eusebi, Jamicic, Robinho, Carnevali, Gomez, Lombardi, Quinellato All. Foroni

Reti: 4' Gomez, 9' Jamicic, 19' Maggioli // 10' st Orlandi

Arbitri: Andrea Casadei di Cesena e Francesco Salmoiraghi di Bologna

IL MONTESICURO TRE COLLI DI SCENA A CAGLI

Settimana intensa per il Montesicuro Tre Colli. I ragazzi di mister Valentino Foroni, dopo lo stop in quel di Ascoli, tornano subito in campo per il recupero della 9° giornata d'andata. I dorici sono di scena in casa della Pol. C.S.A. Cagli, prima sfida di un trittico ravvicinato che vedrà i biancorossi sfidare poi il Futsal Ternana ed il Faventia. Tre gare importanti in ottica classifica, contro un avversario da non sottovalutare: infatti la compagine di mister Vincenzo Anselmi può contare su un roster rodato, su cui spicca bomber Luca Maggioli, uno che di gol ne ha sempre fatti, oltre ad altri elementi interessanti, tra cui Massimo Mochi ed Enrico Bucci.

Per il Montesicuro Tre Colli un'occasione di riscatto da sfruttare, su un campo difficile, perchè in casa biancorossa c'è la voglia di riprendere subito il cammino in classifica e mettersi alle spalle lo stop contro il Futsal ASKL.

Calcio d'inizio martedì 23 Febbraio alle ore 21.00 al Palasport di Acqualagna. Dirigono l'incontro i signori Andrea Casadei di Cesena e Francesco Salmoiraghi di Bologna.

IL MONTESICURO TRE COLLI LOTTA MA ESCE SCONFITTO DA ASCOLI

Il Montesicuro Tre Colli lotta ma alla fine cede al Futsal ASKL. In un campo difficile, i ragazzi di mister Valentino Foroni escono sconfitti per 3-1 al termine di una sfida combattuta e tirata, che ha visto prevalere i padroni di casa nella ripresa. Uno stop da mettersi subito alle spalle, visto che i dorici torneranno in campo martedì in quel di Cagli.

Pronti via ed i locali passano in vantaggio con la rete di Vinicius Mazoni su una bella azione personale di Di Blasio. I biancorossi non si scompongono, si difendono con ordine, e creano alcune occasioni interessanti in ripartenza, in un match in cui entrambe le formazioni si affrontano a viso aperto. Nel finale di frazione lo sforzo del Montesicuro Tre Colli viene premiato dal pari siglato da Gomez, su un’azione iniziata da Robinho. Si va così al riposo lungo sull’1-1.

Nella ripresa si mantiene l’equilibrio in campo ed entrambe le squadre cercano l’occasione propizia per passare in vantaggio. L’equilibrio si rompe all’11’ quando Vinicius Mazoni supera Giordano e batte Dionisi per il nuovo vantaggio dei bianconeri. I dorici si riversano in avanti alla ricerca del pari ma il Futsal ASKL è cinico e capitalizza al massimo un’azione in area di rigore chiusa da Stefanoni. Il generoso forcing finale da parte dei biancorossi non basta per riaprire il match e l’ASKL chiude sul 3-1.

“Il 2-1 ci ha un po’ tagliato le gambe – commenta il Presidente dorico Giuseppe Marinelli – Era una partita a cui tenevamo molto perché era una sfida di livello. Avevamo alcuni giocatori che rientravano dagli infortuni, peccato che sia finita così. Merito del Futsal ASKL che ha portato a casa il bottino pieno. Ora testa alle prossime partite, visto che martedì andremo a Cagli, e l'obiettivo è quello di cercare di ottenere più punti possibili”.

FUTSAL ASKL – MONTESICURO TRE COLLI 3-1 (1-1 pt)

FUTSAL ASKL: Junior, Chittarini, Stefanoni, Mindoli, Vinicius, Galanti, Sestili, Di Blasio, Bottolini, Serafim, Guimaraes, Maurelli, Maina All. Sapinho

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Capitanelli, Carnevali, Eusebi, Giordano, Rocha, Quinellato, Jamicic, Ferraresi, Ferrucci, Gomez, Robinho All. Foroni

Reti: 3' Vinicius, 16' Gomez // 11' Vinicius, 13' Stefanoni

Arbitri: Andrea Barillà di Cinisello Balsamo e Federica Pellegrini di Frosinone

IL MONTESICURO TRE COLLI NELLA TANA DEL FUTSAL ASKL

Entriamo nel vivo del campionato per il Montesicuro Tre Colli con un periodo cruciale per non perdere il passo in campionato. Tra recuperi infrasettimanali e partite nel weekend, i dorici sono concentrati sul pezzo nel cercare una continuità nei risultati importanti per rimanere nel treno dei play-off. Sabato il Montesicuro Tre Colli è atteso da una trasferta insidiosa ad Ascoli contro l'attuale seconda in classifica, il Futsal Askl.

“E' una partita importante per noi contro una squadra di livello - esordisce il d.s. Momi Marchegiani - Sappiamo di potercela giocare con tutti e crediamo nelle nostre possibilità: queste sono le classiche partite che si possono vincere o anche perdere ma l'importante è dare tutto a prescindere dal risultato.”

La squadra è stata costruita quest'anno per giocare nel “Paolinelli” che purtroppo dovrà essere abbandonato, per tornare la vecchio campo in gestione dei dorici, più piccolo.

“Di fronte alla situazione del Covid e dell'inizio della vaccinazione abbiamo accettato la decisione e ci siamo trasferiti nel campo di nostra gestione,- conclude Momi - la squadra dovrà adattarsi in queste che sono misure non adatte al nostro tipo di gioco ma come sempre cercheremo di dare il massimo.”

Calcio d'inizio sabato 20 febbraio alle ore 16.00 alla Palestra Monticelli di Ascoli Piceno. Dirigono l'incontro Andrea Barillà di Cinisello Balsamo e Federica Pellegrini di Frosinone.

GRAN COLPO DI MERCATO PER IL MONTESICURO TRE COLLI, ARRIVA CARLOS QUINELLATO

Non si ferma il mercato in entrata del Montesicuro Tre Colli, con la dirigenza dorica che mette a segno un colpo da novanta. Infatti il duo Marchegiani – Trozzi porta in Ancona il pivot Carlos Quinellato, vero e proprio cecchino di razza. Classe 1987 di Niteroi (Brasile) il prolifico bomber brasiliano, 150 reti con il Chiuppano, ha anche vestito le maglie di Gorizia, Atletico Belvedere e Came Dosson, dove ha vinto sia la Coppa Italia che il campionato di A2. Diverse quindi le esperienze importanti nel futsal nazionale, basti pensare per esempio che con la New Team Gorizia ha messo a segno più di 100 reti in 3 stagioni, impreziosita da una promozione in A2 da protagonista assoluto (45 marcature).

Numeri importanti che certificano la caratura del giocatore, di assoluto livello per la categoria. In questo avvio di stagione ha iniziato la sua avventura in A2 con il Città di Mestre, ora l’approdo alla corte del Montesicuro Tre Colli, convinto della bontà del progetto dorico e con la voglia di confermare la sua verve offensiva anche in questa esperienza.

MISTER SIMONE MAGNATERRA LASCIA IL MONTESICURO TRE COLLI PER MOTIVI PERSONALI

Il Montesicuro Tre Colli comunica che mister Simone Magnaterra lascia la guida tecnica della prima squadra per motivi personali. La società desidera ringraziare mister Magnaterra per l’impegno profuso per la causa biancorossa e per la sua professionalità dimostrata in questa esperienza e gli augura le migliori fortune professionali e sportive.

Contestualmente la società comunica che la guida della prima squadra viene affidata a Valentino Foroni, coadiuvato dallo staff tecnico composto da Silvio Paderi e Jacopo Petrucci.

IL MONTESICURO TRE COLLI COGLIE I TRE PUNTI

Il Montesicuro Tre Colli piega il Corinaldo per 4-2 e risale la classifica. I ragazzi di mister Simone Magnaterra, dopo una partita oculata e attenta, riescono a piegare la resistenza di un coriaceo Corinaldo, che si conferma squadra ostica. Serviva una pronta reazione dopo la sconfitta sfortunata contro il Futsal Cesena ed i dorici si sono fatti trovare pronti, grazie ad una bella prova di squadra.

Partenza in cui entrambe le formazioni si sfidano a viso aperto ma al 5’ è Gomez ad aprire le danze, sfruttando un errato disimpegno della difesa ospite. I dorici tengono palla e cercano di ripartire in contropiede e all’11’, su un’azione ben iniziata da Rocha, è ancora Gomez a trovare la rete. La compagine di mister Ferri perde un po’ di lucidità, mentre il forcing dei padroni di casa, sul finire del primo tempo, non produce variazioni del punteggio.

Nella ripresa non cambia il tema tattico del match, così all’8’ Jamicic con una bordata delle sue trova il 3-0. Gli ospiti però non mollano ed aumentano il pressing offensivo mentre i dorici non riescono a capitalizzare alcune palle gol interessanti. Al 15’ Fabbroni riesce a farsi strada su Robinho e, a tu per tu con Dionisi, lo batte per il 3-1. La rete degli uomini di mister Ferri riaccende il match anche se l’occasione più ghiotta capita a Gomez che, da due passi, non trova la rete del 4-1. Rete che arriva proprio al 19’, messa a segno dallo stesso Gomez su tiro libero. C’è ancora spazio per il Corinaldo a 30’’ dal termine, con Rotatori che in velocità trova la rete del 4-2 che chiude la contesa.

“Avevamo bisogno di questa vittoria – commenta Manuel Gomez – Già da un paio di partite stavamo giocando bene ma non arrivavano i risultati. Sono felice per la squadra e per i miei compagni, con cui ogni giorno che passa aumenta il nostro feeling, e voglio lavorare per la squadra per arrivare al nostro obiettivo”.

MONTESICURO TRE COLLI – CORINALDO C5 4-2 (2-0 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Robinho, Gomez, Rocha, Jamicic, Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Eusebi, Ferraresi, Paccamiccio All. Magnaterra

CORINALDO C5: Perlini C., Rotatori M., Mancini, Fabbroni, Bucci, Ceccarelli, Jachetti, Perlini A., Pettinari, Fedeli, Balducci, Rotatori F. All. Ferri

Arbitri: Chiara Amicucci di Avezzano e Alberto Onesti di Pescara

Reti: 5’ e 11’ Gomez // 8’ st Jamicic, 15’ Fabbroni, 19’ Gomez, 19’ Rotatori M.

Note: Ammoniti Bucci, Rotatori M., Mancini, Robinho, Perlini C., Fabbroni

NOTA DELLA SOCIETA' MONTESICURO TRE COLLI

Il Montesicuro Tre Colli, in segno di sensibilità e rispetto nei confronti dell’attuale situazione pandemica, si è sacrificato e reso disponibile nei confronti delle richieste giunte dal Comune di Ancona e dell’Asur territoriale per cedere gli spazi del Federale “Paolinelli” vista l’imminente campagna di vaccinazione. La scelta di tale impianto era stata motivata per portare la squadra ad alto livello in un campo più adeguato alle serie nazionali avallato dal sostegno di sponsor che avevano sposato il progetto di visibilità e di crescita per un territorio che oggi come oggi conta sulla punta delle dita compagini impegnate in campionati di interesse nazionale.

Pertanto la società tornerà ad allenarsi, e a disputare le partite interne da qui fino alla fine del campionato, al Geodetico di Montesicuro. Ovviamente tale decisione ci costringe a tornare a giocare in un impianto molto più ristretto, rispetto all’attuale e ciò comporterà un danno sia in termini di gioco sia di visibilità  per gli sponsor che , in un periodo particolarmente difficile per tutta l'economia nazionale, speriamo non ci abbandonino. Una decisione che quindi, anche sportivamente, potrebbe danneggiarci e rallentare il percorso di crescita che con notevoli sacrifici tutto lo staff aveva intrapreso. Confidiamo però nella vicinanza da parte dell’Amministrazione Comunale, dimostrata in altre occasioni.

IL MONTESICURO TRE COLLI ATTENDE LA VISITA DEL CORINALDO

Voltare subito pagina per il Montesicuro Tre Colli dopo l’ultima sfortunata sconfitta infrasettimanale contro il Futsal Cesena. I dorici già questo sabato proveranno ad invertire la rotta casalinga visto che i tre punti conquistati tra le mura amiche mancano da oramai troppo tempo. Sabato al Federale “Paolinelli” dunque si sfideranno i biancorossi contro il Corinaldo Calcio a 5, squadra da non sottovalutare che si spesso si esalta con le grandi.

Valentino Foroni, preparatore dei portieri dei dorici, sottolinea come sabato spera di invertire la tendenza e magari con un pizzico di fortuna conquistare i tre punti.

“Ultimamente la sorte non è dalla nostra parte e siamo noi a decidere nel bene o nel male il risultato finale, - esordisce il preparatore - ho fatto i complimenti ai ragazzi per la sfortunata partita di martedì ma dobbiamo concentrarci già per il prossimo match.” Squadra fisica quella del Corinaldo e che gioca bene, per un derby che si preannuncia molto acceso, dove le due squadre dovranno dare il massimo per ottenere punti importanti in ottica campionato.

“Dobbiamo solo lavorare a testa bassa e concentrarci per sabato, - conclude Foroni - il campionato è ancora lungo e sono convinto che stiamo sulla strada giusta, sono orgoglioso dei giocatori che ogni volta scendono in campo dando il massimo.”

Calcio d'inizio sabato 13 febbraio alle ore 17.30 al Federale Paolinelli di Ancona.

IL MONTESICURO TRE COLLI CEDE CONTRO IL FUTSAL CESENA

Il Montesicuro Tre Colli cede per 2-3 contro il Futsal Cesena nel recupero dell'8°giornata. Non basta una prestazione gagliarda da parte dei biancorossi per avere la meglio di un Futsal Cesena cinico quanto basta. Una sconfitta da archiviare subito, perchè sabato si ritorna subito in campo per cercare l'immediato riscatto.

Avvio di marca dorica con alcune palle gol interessanti di Carnevali e Gomez ma Montalti è attento. Gli ospiti al primo affondo passano in vantaggio: attacco per vie centrali portato da Pieri, la palla arriva a Badahi che batte Dionisi con un tiro preciso sotto la traversa. I biancorossi non riescono ad essere incisivi sotto porta anche se trovano sempre un Montalti attento, mentre il Futsal Cesena si difende con ordine e cerca di ripartire. Proprio nel finale Venturini in ripartenza batte Dionisi in uscita ma negli ultimi scampoli di primo tempo Rocha ribatte in rete la deviazione di Montalti su Gomez per l'1-2 con cui si va al riposo lungo.

Nella ripresa partono forte i padroni di casa che pervengono al pari al 4' con Rocha, ben servito da Jamicic. Il Montesicuro Tre Colli prende fiducia e sfiora il gol con Jamicic ma un superlativo Montalti devia la sua fucilata sul palo. Episodio dubbio a metà frazione: in contropiede Carnevali si trova a tu per tu con il portiere avversario ma finisce a terra in area di rigore per una trattenuta dubbia di Pieri. L'arbitro lascia proseguire ed il numero 3 biancorosso lascia anzitempo il campo perchè rimedia la seconda ammonizione per simulazione. Il Futsal Cesena si riversa in avanti e cerca di approfittare della momentanea superiorità numerica ma Dionisi è attento. Ancora una volta, però, in contropiede i bianconeri fanno male ed al 13' Ansaloni insacca la rete del 2-3. Assalto finale dei dorici, con il portiere di movimento, che non riescono a trovare il gol in alcune situazioni interessanti. Allo scadere Montalti compie un intervento prodigioso sulla botta da fuori di Giordano e consegna la vittoria ai suoi.

MONTESICURO TRE COLLI – FUTSAL CESENA 2-3 (1-2 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Carmona, Rocha, Eusebi, Jamicic, Robinho, Ferraresi, Gomez, Carnevali All. Foroni

FUTSAL CESENA: Montalti, Spada, Paciaroni, Pieri, Badahi, Domenichini, Gardelli, Zandoli, Venturini, Buda, Pulini, Ansaloni All. Matteucci

Reti: 5' Badahi, 18' Venturini, 19' Rocha // 4' st Rocha, 13' st Ansaloni

Arbitri: Milardi di Pescara e Del Dotto di Fermo

Note: Ammoniti Carnevali, Venturini, Rocha, Badahi Espulso all'11 st Carnevali per doppia ammonizione

IL MONTESICURO TRE COLLI IMPEGNATO CONTRO IL FUTSAL CESENA

Non c’è tempo di gustarsi la vittoria in casa Montesicuro Tre Colli contro il Grottaccia che già i dorici tornano in campo. Infatti i ragazzi di mister Simone Magnaterra sono impegnati nel recupero dell’8° giornata di andata contro il Futsal Cesena. Sfida impegnativa per i biancorossi che si trovano di fronte una squadra ostica, capace nell’ultimo turno di battere la capolista Recanati C5.

“Si tratta di un match difficile – esordisce Valentino Foroni preparatore dei portieri biancorosso – perché di fronte incontreremo una squadra organizzata e che difende bene, reduce da un risultato importante. E’ una squadra che si difende bassa, quindi è difficile da affrontare, inoltre punta molto sull’atletismo però non dobbiamo rilassarci ma dobbiamo essere subito bravi a recuperare per farci trovare pronti. Abbiamo recuperato già sabato Carmona dopo lo stop per il covid, un giocatore importante nella nostra economia, e adesso aspettiamo anche il rientro di Rocha”.

Fischio d’inizio martedì 9 febbraio alle ore 19.00 al “Federale Paolinelli” di Ancona. Dirigono l’incontro Paolo Milardi di Pescara e Stefano del Dotto di Fermo.

IL MONTESICURO TRE COLLI SI RISCATTA PRONTAMENTE

Affermazione netta del Montesicuro Tre Colli. I biancorossi tornano subito al successo imponendosi per 5-0 in casa del fanalino di coda Grottaccia. Un match a senso unico per i ragazzi di mister Simone Magnaterra che hanno tenuto sempre in mano il pallino del gioco ed hanno dato spazio, oltre all’ultimo arrivato Jacopo Dionisi, a tutti gli effettivi. Confortante per i dorici il debutto del 2004 Davide Ferraresi e dei giovanissimi Francesco Paccamiccio e Luca Eusebi, giovani molto interessanti in cui la società crede ed ha investito molto.

Avvio subito di marca biancorossa, con i ragazzi di mister Simone Magnaterra che prendono in mano le redini delle operazioni. La supremazia territoriale si concretizza nella seconda frazione del primo tempo: al 10’ Carmona con un bello slalom si incunea nell’area gialloblu e di punta batte Bellagamba. Passa un minuto e Jamicic si mette e proprio e beffa l’estremo difensore di casa con una deviazione fortuita di Galeazzo. Sempre il croato protagonista al 13’ il quale si accentra ed esplode un tiro micidiale che si insacca sotto l’incrocio dei pali, non lasciando scampo a Bellagamba. Il Montesicuro Tre Colli è padrone del campo e mette il poker con la deviazione di De Bianco sulla palla messa sul secondo palo di Carnevali. Nella ripresa pronti via e Robinho, ben liberato in area di rigore, batte con freddezza il portiere avversario. Mister Magnaterra dà spazio a tutti gli effettivi ed entrano, oltre a Ferrucci, la pattuglia giovane composta da Capitanelli, Eusebi, Ferraresi e Paccamiccio che fornisce ottime indicazioni. Finisce 5-0 per i dorici.

“Una partita ben giocata ed approcciata bene – commenta il preparatore dei portieri Valentino Foroni – in cui non abbiamo corso grossi pericoli. Venivamo da una sconfitta quindi cercavamo delle risposte ma da come abbiamo approcciato la gara siamo soddisfatti. Inoltre siamo contenti perchè hanno giocato tutti gli effettivi che abbiamo portato e c'è stato l'esordio di diversi under, oltre che dell'ultimo arrivato Jacopo Dionisi”.

GROTTACCIA – MONTESICURO TRE COLLI 0-5 (0-4 pt)

GROTTACCIA: Pacetti, Rapaccini, Del Bianco, Jimenez, Pasqui G., Galeazzo, Carancini, Calcatelli, Barigelli, Crescimbeni, Pasqui A., Bellagamba All. Vagnarelli

MONTESICURO TRE COLLI: Dionisi, Capitanelli, Carnevali, Eusebi, Giordano, Paccamiccio, Ferraresi, Jamicic, Carmona, Ferrucci, Gomez, Robinho All. Magnaterra

Arbitri: Letizia Puzzonia (Terni) e Nicolo' Fabbri (Gubbio)

Reti: 10’ Carmona, 11’ Jamicic, 13’ Jamicic, 14’ Carnevali // 2’ st  Robinho

IL MONTESICURO TRE COLLI CERCA L’IMMEDIATO RISCATTO

In cerca di riscatto il Montesicuro Tre Colli. La squadra dorica, dopo la sfortunata sconfitta contro il Russi, cercherà di rialzare la testa sabato prossimo in casa del fanalino di coda Grottaccia. La squadra di mister Simone Magnaterra non dovrà abbassare la guardia e dovrà concentrarsi per tutto l'arco della gara, con l'obiettivo di portare a casa tre punti fondamentali per smuovere la classifica, contro i gialloblu che sono fermi a quota zero.

Il portiere Jacopo Dionisi, volto nuovo della squadra voluto fortemente dalla dirigenza biancorossa, fa il punto di questa sua nuova esperienza tra i dorici.

“Sono molto soddisfatto per questa scelta visto che sono approdato in una società molto solida - esordisce l'ex portiere dell'Italservice Pesaro - Ho visto fin da subito un gruppo giovane e molto motivato, sto entrando in sintonia con la squadra e sono contento di questo”.

Il neo portiere non vede l'ora di esordire con il Montesicuro Tre Colli e potrà farlo già questo sabato contro il Grottaccia. “Venendo da un campionato completamente diverso ammetto di non conoscere bene ancora le squadre di questa categoria - prosegue Dionisi - ma, vedendo la classifica, giochiamo contro l'ultima e dunque dovremo sfruttare l'opportunità di riscattarci subito con una grande prestazione.”

Calcio d'inizio sabato 6 Febbraio alle ore 15.00 al Pala Quaresima di Cingoli.

JACOPO PETRUCCI E SILVIO PADERI NELLO STAFF TECNICO DEL MONTESICURO TRE COLLI

In un’ottica di crescita continua, il Montesicuro Tre Colli da un paio di settimane ha impreziosito il proprio staff tecnico con due nuove figure che collaborano con mister Simone Magnaterra e Valentino Foroni.

La prima è quella di Jacopo Petrucci nel ruolo di preparatore atletico: volto conosciuto del futsal marchigiano, con dei trascorsi da calcettista importanti, da un paio d’anni svolge la mansione di preparatore atletico: nel suo curriculum ha all’attivo collaborazioni con diversi club di calcio a 11, tra cui la Jesina, l’Arzignano, e l’Arezzo.

La seconda figura è quella di Silvio Paderi nel ruolo di collaboratore tecnico: trascorsi da giocatore di futsal e poi da allenatore, ha già collaborato in passato con Valentino Foroni ed ha allenato la Nuova Sirolese, il Calcetto Numana e la Virtus Camerano Femminile.

Due figure che confermano l’attenzione da parte della società dorica ad ogni minimo dettaglio e l’organizzazione in ogni aspetto.

SUPER COLPO IN CASA MONTESICURO TRE COLLI, ARRIVA JACOPO DIONISI

Il Montesicuro Tre Colli sistema la casella del portiere. Il duo Marchegiani – Trozzi si è assicurato le prestazioni sportive del portiere Jacopo Dionisi, classe 1991, proveniente dai campioni d’Italia dell’Italservice Pesaro.

Cresciuto nelle giovanili del PesaroFano C5, con cui ha esordito in A2, Jacopo ha proseguito la sua carriera con l’Alma Juventus Fano, in C1, prima di tornare a vestire nuovamente i colori del PesaroFano C5 in A2. Un ritorno di nuovo a Fano, questa volta in B, prima di vestire i colori dell’Italservice Pesaro in A con cui si è laureato campione d’Italia ed ha avuto modo di disputare anche la Champions League, ritagliandosi spazi importanti in una cornice di prestigio come quella di Pesaro.

Un portiere di assoluto livello scelto dalla dirigenza del Montesicuro Tre Colli per sopperire alla partenza di Diego Moretti, a conferma della volontà della società di puntare al meglio possibile.

IL MONTESICURO TRE COLLI VIENE BATTUTO A DOMICILIO DAL RUSSI

Sconfitta beffa per il Montesicuro Tre Colli che cede in casa per 2-3 contro il Russi al termine di un match tirato. Dopo lo stop causa covid-19, i dorici sono tornati in campo contro un avversario ostico, sfoderando una buona prestazione, ma la sfortuna, ben sei legni colpiti, ed un po’ di imprecisione sotto porta non hanno permesso ai biancorossi di avere la meglio su un Russi cinico.

Il Montesicuro Tre Colli si presenta all’appuntamento senza Vicente Carmona e Igor Rocha ma fa il suo esordio Luca Carnevali. Avvio di marca dorica con i padroni di casa che creano molte palle gol ma i legni dicono no in successione a Gomez, Carnevali e Jamicic. Gli ospiti fanno fatica a venire fuori ma al 9’ Gardi si mette in proprio e con una bella azione personale batte Ferrucci per il vantaggio arancionero. Il gol galvanizza gli uomini di mister Balducci che iniziano a rendersi pericolosi, tuttavia i ragazzi di mister Simone Magnaterra riprendono in mano il pallino del gioco e trovano il pareggio al 16’ grazie alla fucilata di Gomez, coadiuvato da Robinho. Jamicic fa in tempo a timbrare una traversa e si va al riposo lungo sull’1-1.

Alla ripresa delle ostilità riparte forte il Montesicuro Tre Colli che non riesce a capitalizzare alcune palle gol invitanti, e nel frattempo Jamicic centra un’altra traversa. Finale incandescente: al 14’ Cedrini trova il fendente del nuovo vantaggio ospite, Carnevali insacca il pareggio al 18’ e negli ultimi due minuti si aprono spazi per entrambe le formazioni. In una ripartenza degli arancioneri, a 36’’ dal termine, Giordano atterra Spadoni. Dal seguente calcio punizione, con uno schema, viene liberato Michelacci che insacca il diagonale del 2-3. I dorici si riversano in avanti ma non c’è più tempo ed arriva una sconfitta immeritata.

“È difficile commentare una partita andata così, - commenta mister Simone Magnaterra - però il calcio a 5 e' anche questo: non ci possiamo permettere di prendere sei pali in una partita, perché poi gli avversari ti puniscono. Il trend in casa non è dei migliori ed è lì che dobbiamo migliorare e capire anche il perché di questo. Da questi momenti in cui le cose non girano bene bisogna pensare solo a lavorare più intensamente, perché serve un cambio di rotta già dalla prossima partita”.

MONTESICURO TRE COLLI – RUSSI 2-3 (1-1 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Eusebi, Jamicic, Robinho, Ferraresi,  Gomez, Lombardi, Paccamiccio, Carnevali, Shkoza All. Magnaterra

RUSSI: Gamberini, Masetti, Bolotti, Caria, Cianciulli, El Oirraq, Gardi, Gurioli, Michelacci, Spadoni, Babini, Cedrini All. Balducci

Arbitri: Lorenzo Metrangolo e Paolo Lorenzo Galanti di Pescara

Reti: 9’ Gardi, 16’ Gomez // 14’ st Cedrini, 18’ st Carnevali, 19’ st Michelacci

Note: Ammoniti Gomez, Spadoni, Jamicic, Giordano

IL MONTESICURO TRE COLLI ATTENDE LA VISITA DEL RUSSI

Si ritorna in campo per il Montesicuro Tre Colli in questo fine settimana, dopo gli ultimi due rinvii causa covid-19 che non hanno permesso alla squadra di mister Simone Magnaterra di scalare la classifica. Una posizione di classifica intrigante per i dorici, attualmente sesti in campionato ma con alcune partite da recuperare e quindi la possibilità di risalire la china.

I biancorossi cercano il riscatto visto che affronteranno in casa la compagine del Russi e c'è voglia di cancellare la sconfitta dell'andata per 4-3, arrivata dopo comunque una partita combattuta. Gli emiliani sono più arretrati in classifica generale, nove punti all'attivo ma hanno ancora diverse gare da recuperare, e non sarà una partita da sottovalutare come ci conferma Michele Lombardi.

“Sappiamo già che sarà un match molto difficile per noi ma lo sarà anche per i nostri avversari - esordisce il classe 1997 - Daremo il massimo per cercare di ottenere tre punti fondamentali per la nostra classifica.”

Al suo secondo anno al Montesicuro Tre Colli, Lombardi ci fa il punto della situazione in casa dorica. “Mi sto trovando bene soprattutto con il gruppo – continua Michele - che è molto unito ed affiatato: siamo tutti ragazzi giovani e abbiamo gli stimoli giusti per fare un ottimo campionato.”

Fischio d'inizio sabato 30 Gennaio alle ore 17.30 al Federale “Paolinelli” di Ancona. Dirigono l'incontro i signori Lorenzo Metrangolo e Paolo Lorenzo Galanti di Pescara.

IL MONTESICURO TRE COLLI SI ASSICURA MARIO SHKOZA

Prosegue il mercato in entrata per il Montesicuro Tre Colli. La dirigenza dorica, tra i pali, si è assicurata le prestazioni sportive di Mario Shkoza, giovane e promettente portiere albanese con diverse esperienze nel mondo del futsal regionale. Classe '96, cresciuto nella Juniores del San Giuseppe Jesi, è poi approdato alla Trillini Auto Jesi con cui ha conquistato la doppia promozione dalla D alla C1, con alcune parentesi a Santa Maria Nuova e Chiaravalle.

Nelle ultime due stagioni ha difeso i pali dei leoncelli in serie C1 ed adesso arriva l'approdo al Montesicuro Tre Colli.

“E’ per me un’esperienza importante – le prime parole del neo giocatore biancorosso – perché arrivo in una società ambiziosa e c’è la volontà da parte mia di crescere e mettermi a disposizione per la squadra. Ho subito trovato un ambiente familiare e non vedo l’ora di poter iniziare l’avventura in questo campionato così affascinante”.

Il Montesicuro Tre Colli ringrazia la società Jesi C5 per aver permesso la trattativa. A breve verrà annunciato un altro colpo di mercato con un portiere di categoria superiore. 

IL MONTESICURO TRE COLLI IMPEGNATO CONTRO L’ETABETA FANO

Il Montesicuro Tre Colli non vuole fermarsi. Dopo il successo in casa del Futsal Potenza Picena, i dorici sono ancora impegnati in trasferta, in quel di Fano contro la locale compagine. Una sfida interessante che apre il girone di ritorno, con i biancorossi desiderosi di vendicare il pari beffa dell’andata. I granata, in questo avvio di 2021, hanno collezionato due sconfitte contro Futsal Potenza Picena e Futsal Ternana e sono in cerca di riscatto, rimanendo una squadra difficile da affrontare per chiunque.

“Conosco bene l’Eta Beta Fano perché sono anni che la incrocio in campionato – commenta il nuovo arrivato Luca Carnevali – In casa è una squadra molto ostica, grazie anche al supporto del suo caloroso pubblico che ora per il fatto di giocare a porte chiuse non ha, e speriamo che sia un punto a nostro favore. Sono ragazzi talentuosi ed è da molto tempo che giocano insieme, quindi sarà una sfida molto difficile ma venderemo cara la pelle”.

In merito al suo passaggio con la maglia del Montesicuro Tre Colli, Luca è convinto della scelta fatta. “Mi ha contattato la dirigenza biancorossa e mi hanno fatto capire che mi volevano fortemente – continua il nuovo arrivato – ed ho accettato questa sfida, visto che sono convinto di essere in una società molto seria ed organizzata. Ora sono pronto e non vedo l'ora di iniziare”.

Fischio d'inizio sabato 16 gennaio alle ore 15.00 al Palatrave di Fano. 

GROSSO COLPO AL MONTESICURO TRE COLLI, ARRIVA LUCA CARNEVALI

Non si ferma il mercato del Montesicuro Tre Colli. Il duo Marchegiani – Trozzi trova un vero e proprio pezzo da novanta per questo inizio 2021, per rendere ancor più competitivo l'organico a disposizione di mister Simone Magnaterra.

Infatti vestirà di biancorosso Luca Carnevali, giocatore con il vizio del gol e di grande talento. Laterale/pivot classe 1992, l'ultimo arrivato in casa Montesicuro Tre Colli è un veterano della categoria, dove ha sempre collezionato tanti gol, ed è un rinforzo notevole.

Partito con la Nuova Ottrano '98, dove si è messo fin da subito in mostra per lo spiccato fiuto del gol, passa alla Tenax Castelfidardo, in serie B, dove in tre stagioni mette a segno più di 60 reti. Poi il passaggio in Ancona, sponda CUS, dove chiude la stagione con 25 gol all'attivo. La scorsa stagione sposa il progetto del Recanati C5, scendendo di categoria, risultando tra i top scorer della C1. In questa annata sportiva, dopo l'avvio con i leopardiani dove ha disputato sette gare e realizzato nove reti, arriva adesso il passaggio in maglia biancorossa.

DIEGO MORETTI SALUTA IL MONTESICURO TRE COLLI


 

Il Montesicuro Tre Colli saluta Diego Moretti. Il forte portiere lascia la società biancorossa, dove è cresciuto calcisticamente, per affrontare una nuova avventura nelle categorie superiori. Un’offerta irrinunciabile per Diego, che è uno di famiglia, e con l’avvallo della società si è concretizzato questo passaggio per l’estremo difensore che, finora, si era confermato come tra i più forti portieri del girone.

“E’ stata una scelta non facile – commenta Moretti – perché nonostante il salto di categoria qui ho trovato un gruppo fantastico ed una società incredibile che, nel momento in cui mi è arrivata questa proposta, mi è stata vicino ed ha capito l'importanza che aveva per me poter ancora dimostrare nella massima categoria quello che valgo. Quindi è stata per me una giornata triste, da una parte, perchè non è mai facile andar via da una squadra a metà anno e lasciare amici e persone con cui ho condiviso bellissime esperienze. Quindi c'è un po' di tristezza ma dall'altra c'è l'emozione e la voglia di dimostrare a 38 anni il mio valore. Il fatto che la società mi ha permesso di fare questa cosa per me è importante e le sarò sempre riconoscente perchè non è da tutti, invece ha fatto prevalere più il lato umano che quello sportivo e mi ha permesso di compiere una scelta che per me è fondamentale e ringrazio ancora il mio amico fraterno Momi e tutta la dirigenza”.

Da parte della dirigenza del Montesicuro Tre Colli un ringraziamento a Diego Moretti per la sua grande disponibilità. “La parte umana da parte mia prevale su quella sportiva – commenta il dg Massimiliano Trozzi – Ci siamo sentiti in dovere di lasciare andare Diego in serie A1 in una squadra come il Padova che è terzo in classifica, e quindi in lotta per lo scudetto, visto che non capita sempre come occasione. Abbiamo quindi liberato Diego senza alcun tipo di problema, anche se per noi è una perdita importante. Ora vedremo il da farsi, comunque ringrazio Diego per la professionalità dimostrata in ogni circostanza e per essersi messo a disposizione in maniera umile”.

Anche il ds Momi Marchegiani è sulla stessa lunghezza d'onda. “Diego è stato tutto il giorno a parlarmi di questa cosa – commenta Momi – e come me ne ha parlato, io gli ho detto che ci sono cose più importanti e che, a questa età, un'occasione come questa non se la poteva lasciare sfuggire. Per noi sarebbe stato un colpo molto duro perchè era un pilastro della nostra squadra e si era ambientato benissimo ma Diego mi ha chiesto che dovevo scegliere io e non ci ho pensato un attimo: in primis perchè si avvicina alla sua ragazza e poi perchè affronterà un campionato di serie A1 ed alla sua età sono occasioni da non perdere. Gli auguro buona fortuna e comunque tra noi c'è un rapporto stretto di amicizia e quindi saremo sempre in contatto”.

IL MONTESICURO TRE COLLI TORNA SUBITO AL SUCCESSO

Il Montesicuro Tre Colli si rialza subito. Dopo il ko nel derby, i ragazzi di mister Simone Magnaterra tornano da Potenza Picena con un prezioso successo che permette loro di agganciare i potentini in classifica generale. Una prestazione gagliarda e di qualità per i dorici, che sono riusciti a vincere su un campo ostico contro un avversario di livello.

Il Montesicuro Tre Colli recupera Gomez e Jamicic, assenti nel derby, mentre tra i giallorossi mancano Di Matteo e Piovesan ma fa il suo esordio il neo arrivato Gabaldi.

Il primo tempo vede le due compagini difendersi con ordine, concedendo poco o nulla all’avversario. Ne esce una frazione molto tattica, con poche occasioni da rete da ambo le parti e si va al riposo lungo sullo 0-0.

Nella ripresa la partita si accende subito con la rete di Gomez, da fuori area, che apre le danze: ci sono gli spazi ma il Futsal Potenza Picena non riesce ad essere incisivo, mentre la squadra di mister Magnaterra, con pazienza e dedizione, trova l’allungo con la doppietta di Jamicic, splendida la seconda rete con una rasoiata da fuori. Negli ultimi dieci minuti mister Perugini si gioca la carta del portiere di movimento e le occasioni fioccano da ambo le parti. La pressione dei padroni di casa porta al 2-3 con il gol sottomisura di Montagna ed il contropiede di Gabbanelli. Finale palpitante ma i biancorossi stringono i denti ed espugnano il campo di Porto Potenza Picena per 2-3.

“Doveva esserci il riscatto e così è stato, - commenta mister Simone Magnaterra - abbiamo affrontato una squadra molto forte, che oggi comunque aveva delle assenze importanti e in questo periodo che si gioca ogni tre giorni, senza possibilità di rotazioni, rimane difficile gestire le partite per chiunque e dunque grandi complimenti a loro. Dopo una prima frazione tatticamente contratta, nel secondo tempo siamo rientrati con il piglio giusto e abbiamo fatto 10 minuti esaltanti sotto tutti i punti di vista, poi si è aperta un'altra partita dove abbiamo sofferto e difeso il loro quinto di movimento, e come capita in questo sport, gli episodi ci sono venuti a favore questa volta. Prendiamoci questi tre punti importantissimi, ma già la testa è per martedì che affronteremo un'altra squadra di grande valore come il Futsal Askl”.

FUTSAL POTENZA PICENA – MONTESICURO TRE COLLI 2-3 (0-0 pt)

FUTSAL POTENZA PICENA: Giaconi, Guerreiro, Gabaldi, Achillozzi, De Luca, Gabbanelli, Massaccesi, Polini, Baiocchi, Favetti, Montagna, Toscano All. Perugini

MONTESICURO TRE COLLI: Moretti, Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Carmona, Rocha, Eusebi, Jamicic, Robinho, Ferraresi, Gomez, Lombardi All. Magnaterra

Reti: 1’’ st Gomez, 4’ e 9’ st Jamicic, 14’ st Montagna, 15’ st Gabbanelli

Arbitri: Giuseppe Lamorgese ed Andrea Pulimeno di Roma

IL MONTESICURO TRE COLLI A CACCIA DEL RISCATTO

Il Montesicuro Tre Colli vuole rialzarsi subito dopo lo stop subito nel derby contro il CUS Ancona. L’occasione di tornare in campo è praticamente immediata, visto che i dorici sono attesi dalla trasferta in casa del Futsal Potenza Picena.

La squadra giallorossa è reduce dal successo in rimonta sul campo dell’Eta Beta Fano e cercherà di confermare il buon trend dell’ultimo periodo, due vittorie di fila. In panchina siede uno dei “decani” dei tecnici marchigiani, mister Paolo Perugini, e può contare su un organico di qualità con diversi giocatori importanti, tra cui l’ultimo arrivato Marciano Piovesan. Non sarà però del match Yuri di Matteo, espulso nell’ultima gara, mentre in casa biancorossa si cerca di recuperare sia Gomez che Jamicic in vista di questa sfida che è un “dèjà vu” della passata stagione, con entrambe le squadre in lotta per le posizioni di vertice della classifica.

“Dopo il successo contro il Recanati cercavamo continuità di risultati – commenta il dg dorico  Massimiliano Trozzi – però è arrivata la sconfitta contro il CUS Ancona. Eravamo reduci da dieci giorni non facili visto che avevamo alcune defezioni, quelle di Gomez e Jamicic, che poi si sono rilevate importanti, però questa non deve essere un’attenuante perché abbiamo disputato una partita sotto tono. Adesso testa alta, ci siamo subito concentrati a questa gara difficilissima in casa del Potenza Picena”.

Calcio d’inizio sabato 9 gennaio alle ore 14.30 al PalaPrincipi di Porto Potenza Picena. Dirigono l’incontro Giuseppe Lamorgese ed Andrea Pulimeno.

IL MONTESICURO TRE COLLI CEDE NEL DERBY CONTRO IL CUS ANCONA

Il Montesicuro Tre Colli esce sconfitto nel derby. Nella prima uscita del 2021 i biancorossi cedono per 2-4 contro il CUS Ancona, al termine di una sfida avvincente e tirata. Con poche rotazioni a disposizioni, a causa dell'infortunio di Jamicic e con Gomez non al meglio, i ragazzi di mister Magnaterra hanno offerto una buona prestazione contro una squadra in salute, anche se nel finale è mancata la lucidità necessaria per tentare di riacciuffare il match.

Avvio di marca Montesicuro Tre Colli che dopo due minuti passa in vantaggio con la botta da fuori di Rocha. I biancorossi creano un paio di occasioni importanti con Rocha e Robinho ma non riescono a capitalizzare la supremazia territoriale dei primi 10 minuti. Il CUS Ancona esce fuori alla distanza e dopo aver sfiorato il pari con Benigni, trova la rete dell'1-1 con l'autogol di Robinho, su una sfortunata deviazione. I biancoverdi si fanno vedere dalle parti di Moretti nella parte finale di primo tempo ma il punteggio non cambia.

Nella ripresa, dopo un avvio con errori da ambo le parti, sono i locali a passare in vantaggio grazie al gol di Lombardi, ben imbeccato da Carmona. Il gol del 2-1 pero' dura poco visto che Benigni insacca subito la rete del 2-2. Le squadre si aprono e ci sono rapidi capovolgimenti di fronte da entrambe le parti. Su una di queste e' Baldassarri a piazzare la zampata del 2-3, poi al 14' una conclusione di Benigni, deviata da Moretti, carambola addosso a Giordano per il 2-4. Nel finale mister Magnaterra si gioca la carta del portiere di movimento e getta nella mischia anche Gomez, non al meglio cosí come Jamicic rimasto in panchina, ma il forcing finale non cambia il risultato. Finisce 2-4 per il CUS Ancona.

Eravamo partiti bene con il nostro vantaggio – commenta il capitano biancorosso Renato Giordano – però il CUS Ancona è una squadra molto dinamica ed atletica e lo hanno confermato anche oggi. Da parte nostra abbiamo pagato due assenze importanti come quelle di Gomez e Jamicic, anche se alla fine abbiamo subito gol su tre nostre disattenzioni quindi ci abbiamo messo anche del nostro. E' comunque la prima partita dell'anno ed in queste due settimane abbiamo lavorato molto per arrivare nella migliore condizione fino a fine stagione, quindi abbiamo pagato anche un po' questo”.

MONTESICURO TRE COLLI – CUS ANCONA 2-4 (1-1 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Moretti, Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Carmona, Rocha, Del Castillo, Eusebi, Jamicic, Robinho, Gomez, Lombardi All. Magnaterra

CUS ANCONA: De Luca, Russo, Astuti, Baldassari, Bartolucci, Gusella, Lamberti, Lancioni, Martin, Palfreeman, Benigni F., Benigni A. All. Battistini

Arbitri: Iordache e Squilletti

Reti: 2' Rocha, 12' Robinho (aut), 7' st Lombardi, 8' st Benigni A., 10' st Baldassarri, 14' st Giordano (aut)

Note: Ammonito Bartolucci

IL MONTESICURO TRE COLLI APRE IL 2021 CON IL DERBY CONTRO IL CUS ANCONA

Che sia una Befana di buon auspicio per il Montesicuro Tre Colli. I dorici inaugurano il nuovo anno con quella che è una sfida sentitissima, il derby contro il C.U.S. Ancona. Lasciato alle spalle quest'anno delicato per tutto il mondo, compreso quello sportivo, la società con i suoi dirigenti e tutto lo staff ha trovato nuovi stimoli per rinforzare una squadra che già in partenza aveva delle ottime individualità.

Dopo gli ultimi risultati i dorici puntano alle zone nobili della classifica e lo faranno contro una diretta concorrente. Appaiate entrambe a quota 10 con lo stesso numero di partite, le due squadre anconetane si daranno battaglia per questa che è una sfida importante per entrambe, come ci conferma l'ultimo arrivato in casa Montesicuro Tre Colli, il classe '91 Robinho.

“Sono convinto della mia scelta ed ho visto una società molto ambiziosa e motivata nel crescere sempre più - esordisce l'italo-brasiliano - Siamo un grande gruppo e possiamo migliorarci ancora.” Durante le festività la squadra ha lavorato con doppie sedute per preparare al meglio la sfida di mercoledì 6 gennaio proprio contro il C.U.S. Ancona.

“Sappiamo che sarà una partita durissima, - prosegue Robinho - loro sono un'ottima squadra ma sono convinto che le nostre potenzialità vanno oltre e faremo un'ottima partita. Dal mio punto di vista vedo il livello di questa serie B molto elevato, con squadre di grande caratura e sono sicuro che nessuno ci regalerà niente, quindi dovremo sempre dare il massimo ma siamo giovani e abbiamo tantissimi stimoli”.

Calcio d'inizio mercoledì 6 gennaio alle ore 17.30 al “Federale Paolinelli” di Ancona. Dirigono l'incontro Gianluigi Squilletti di Campobasso e Mirel Iordache di Vasto.

TOMMASO PINTO SALUTA IL MONTESICURO TRE COLLI PER MOTIVI LAVORATIVI

Un giorno amaro per il Montesicuro Tre Colli. Non una sconfitta di campionato magari all'ultimo secondo ma un addio: infatti la società dorica dovrà fare a meno del veterano Tommaso Pinto che lascia per motivi lavorativi. Il laterale classe '87 dopo una vita trascorsa con la società dorica dove ha vinto tanto, con grandissimo dolore sia per lui che per tutto il team dovrà abbandonare la causa biancorossa per impegni di lavoro proprio come ci conferma il giocatore.

“Per me è uno dei giorni più tristi della mia carriera sportiva, - commenta Pinto - col cuore in mano devo dare il doloroso addio al calcio giocato. Sono sempre stato un ragazzo di poche parole ma voglio ringraziare tutta la società, i mister, dal più nuovo Simone al vecchio Valentino, e dico un grazie per la fiducia datami nell'arco di tutti questi anni che senza dubbio mi ha aiutato a crescere sia a livello sportivo che umano.”

Passato come una delle bandiere del Montesicuro Tre Colli, da oggi Pinto è il primo grande tifoso della società dorica e sarà sempre in prima linea a spronare i ragazzi in questo cammino, specialmente quest'anno particolare. Senza dubbio un grande dispiacere per la società, che rispetta la scelta del giocatore come sottolinea il D.S. Momi Marchegiani.

“Prima di perdere un giocatore fortissimo, - rimarca il ds dorico - Pinto mi mancherà come amico, a me come a tutta la società. Lo ringrazio tanto e voglio sottolineare l'amicizia e la stima che ci sarà sempre tra noi”.

Se ne va quindi un'altra colonna di questa squadra dopo Ciavattini e Bilò, per iniziare un nuovo ciclo con nuovi giocatori e dirigenti, si spera, altrettanto vincente.

IL MONTESICURO TRE COLLI ESPUGNA RECANATI

Che Montesicuro Tre Colli! I ragazzi di mister Simone Magnaterra tornano da Recanati con i tre punti in tasca grazie al successo per 3-7 sui leopardiani, capolisti del girone. Un successo importante che vale la terza vittoria consecutiva in campionato, a conferma dell’ottimo momento di forma dei dorici. Un successo del collettivo e nato da un grande lavoro di squadra, in cui hanno brillato Moretti, decisive le sue parate, Gomez, Carmona, Rocha e l’ultimo arrivato Robinho. Una vittoria che chiude il 2020 nel migliore dei modi per i biancorossi, che arrivano nelle zone nobili di classifica.

Partita che vede un primo tempo equilibrato, con occasioni da ambo le parti e con i portieri protagonisti. Il risultato non si sblocca e si va al riposo lungo sullo 0-0.

Nella ripresa subito Montesicuro Tre Colli in avanti grazie alla rete di Gomez, ben imbeccato su schema da Robinho, ma Piersimoni trova subito la parità. I dorici non si arrendono e rimettono la testa avanti con un break importante grazie alle reti di Gomez, in contropiede, Giordano, Lombardi, su rigore, e ancora Gomez. I padroni di casa passano con il portiere di movimento ma ancora uno scatenato Gomez e Rocha mettono in ghiacciaia il match. Nel finale le reti di Zacheo e Piersimoni fissano il punteggio sul 3-7 finale.

“Al di la' della vittoria, che gratifica il lavoro fatto in settimana e la società, - commenta mister Simone Magnaterra - oggi era una partita dove l'asticella per la prima volta in stagione si alzava e siamo stati bravi alla lunga. La prima metà di frazione abbiamo subito il loro ritmo, ma non ci siamo mai disuniti e Moretti in alcune situazioni è stato decisivo, poi a metà primo tempo e per tutta la seconda frazione abbiamo preso consapevolezza dei nostri mezzi e abbiamo portato l'inerzia dalla nostra parte. I ragazzi hanno risposto alla grande in tutte le situazioni, ma la cosa che mi ha colpito sono i minuti finali con il quinto di movimento, dove abbiamo tenuto alla grande e abbiamo chiuso la partita. Ora godiamoci questo periodo di vacanze, che ci servirà ancora di più per lavorare intensamente, per farci trovare pronti per dopo la pausa”.

RECANATI C5 – MONTESICURO TRE COLLI 3-7 (0-0 pt)

RECANATI C5: Monti, Montironi, Morresi, Piersimoni, Cassisi, Salvi, Carnevali, De Souza, Quondamatteo, Junior, Zacheo, Sabbatini All. Bargoni

MONTESICURO TRE COLLI: Moretti, Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Pinto, Carmona, Rocha, Eusebi, Jamicic, Robinho, Gomez, Lombardi All. Magnaterra

Arbitri: Natalia Bernardino di Terni e Alessandro Mella di Roma

Reti: 2’ st Gomez, 3’ st Piersimoni, 5’ st Gomez, 12’ st Giordano, 14’ st Lombardi (rig.), 16’ e 17’ st Gomez, 17’ st Rocha, 18’ st Zacheo, 18’ st Piersimoni

IL MONTESICURO TRE COLLI NELLA TANA DEL RECANATI

Il Montesicuro Tre Colli torna in campo. Dopo lo stop della settimana scorsa, visto il rinvio del match contro il Faventia C5, i biancorossi hanno lavorato duramente per arrivare pronti a quello che, almeno sulla carta, risulta essere l’ultimo appuntamento del 2020, in attesa di eventuali recuperi.

Un match sicuramente interessante quello che aspetta i dorici, visto che andranno in trasferta in casa della capolista Recanati C5. I leopardiani sono fermi dal 28 Novembre ed hanno disputato cinque incontri sui 10 previsti, con uno score di quattro successi ed un pareggio. La compagine di mister Enzo Bargoni, avversaria dei dorici nella passata stagione in C1, ha mantenuto inalterato il blocco dello scorso campionato, aggiungendo in avanti l’esperienza di Gabriele Piersimoni.

I ragazzi di mister Simone Magnaterra possono contare sul nuovo arrivato Fernandes Filho Robson, che si è già allenato in settimana con i nuovi compagni, e sulla voglia di fare lo “sgambetto” alla prima della classe.

“Dopo la partita di Corinaldo, era importante per noi dare continuità – commenta mister Simone Magnaterra - ma lo stop della settimana scorsa contro il Faventia ha fermato ancora la nostra squadra, anche se abbiamo avuto più tempo per preparare la gara contro il Recanati di sabato. Detto cio' affronteremo la prima in classifica, squadra che a giudizio degli addetti ai lavori è la candidata numero uno per la vittoria finale. Una squadra, il Recanati, che dall'arrivo di mister Bargoni nella scorsa stagione, non ha conosciuto mai la parola sconfitta. Affronteremo una roster esperto, con giocatori di livello per la categoria e da quest'anno hanno ampliato la rosa con acquisti anche di categorie superiori. Per quanto riguarda noi, in settimana abbiamo lavorato bene e con una buona intensità e anche accelerando i tempi, per far trovare pronti i nuovi arrivati. L'ambiente è carico e motivato, ma è soltanto la prima di una lunga serie di partite importanti, compresi i recuperi, che andremo ad affrontare da qui in avanti, sperando che dal 2021 venga attuato il nuovo protocollo e che si possa portare a compimento un campionato che al momento risulta difficile da affrontare in questo modo”.

Calcio d’inizio sabato 19 dicembre alle ore 16.00 al Centro Sportivo “Tubaldi” di Recanati.

IL MONTESICURO TRE COLLI ARRICCHISCE IL PROPRIO ORGANICO CON FERNANDES FILHO ROBSON

Non si ferma mai il mercato del Montesicuro Tre Colli. Il duo Trozzi – Marchegiani puntella la rosa a disposizione di mister Simone Magnaterra e Valentino Foroni con Fernandes Filho Robson. Di piede mancino, l'italo-brasiliano classe 1991 conosciuto come Robinho è capace di giocare sia da centrale che da ala ed è un volto conosciuto del futsal nazionale avendo militato diversi anni in Italia, ed in Francia, con ottimi risultati. Nelle ultime due stagioni ha indossato la casacca del Sammichele, chiudendo con otto reti nella passata stagione in A2. Un giocatore duttile che ben si presta allo scacchiere tattico di mister Magnaterra e che porterà esperienza in squadra.

IL MONTESICURO TRE COLLI FERMO QUESTO WEEKEND

Il Montesicuro Tre Colli fermo questo weekend. I dorici, dopo il successo esterno nel recupero della sfida contro il Corinaldo, erano pronti per affrontare questa striscia di partite che li porterà fino a fine anno. Sabato 12 dicembre era prevista la sfida interna contro il Faventia che è stata rinviata a causa di alcuni casi positivi nella squadra ospite. Pertanto i ragazzi di mister Simone Magnaterra lavorano in palestra in vista della prossima trasferta insidiosa in casa del Recanati C5.

La società biancorossa si è nel frattempo rinforzata con Antonio Jamicic, arrivato da poco e che ha fatto già il suo esordio nel turno precedente. Il croato classe ‘96 non vede l’ora di mostrare tutto il suo valore già da sabato in un'altra trasferta difficile per la squadra di mister Magnaterra.

“Sono sicuro di aver fatto la scelta giusta in questa che è una squadra molto giovane ed ambiziosa -esordisce Jamicic - la serietà della società mi ha spinto in questa decisione e sono convinto che la squadra ha le qualità per salire di categoria. Sono contento per il mio esordio vittorioso contro il Corinaldo: ho visto un gruppo tenace e molto unito, siamo stati aggressivi e abbiamo giocato da squadra, se continuiamo così sono convinto che possiamo fare bene. Le mie aspettative sono alte come quelle della società, - conclude il croato - abbiamo un’ottima rosa e uno staff dirigenziale che ci sosterrà ad ogni partita, noi d’altro canto daremo il massimo per raggiungere le parti alte della classifica.”

IL MONTESICURO TRE COLLI ESPUGNA CORINALDO

Il Montesicuro Tre Colli ritorna in campo ottenendo subito una vittoria. E lo fa su un parquet difficile come quello di Corinaldo, contro una squadra ostica, grazie al successo per 5-1. Sicuramente non era facile tornare a giocare dopo il periodo di stop dei campionati, soprattutto con una trasferta così complicata, ma i ragazzi di mister Simone Magnaterra hanno superato la prova a pieni voti.

Pronti via e i dorici trovano il vantaggio grazie Gomez e riescono a tenere in mano il pallino del gioco. I falli però condizionano i biancorossi che al 12’ arrivano al sesto fallo e mandano Balducci al tiro libero per il gol del momentaneo pareggio. Il Montesicuro Tre Colli riesce a gestire bene il finale e, in contropiede, Carmona realizza la rete dell’1-2 con cui si va al riposo lungo.

Nella ripresa i ragazzi di mister Magnaterra allungano dopo pochi minuti con Gomez. Moretti sventa bene qualche minaccia poi Lombardi, su azione in velocità, finalizza con una doppietta le reti dell’1-5 che chiudono la contesa. Finale in gestione per i dorici che riescono a conquistare tre punti importanti per la classifica.

“È stata una vittoria fortemente voluta da tutti quanti, - commenta mister Simone Magnaterra - I ragazzi si sono messi a disposizione sin dal primo giorno che abbiamo iniziato a lavorare insieme: detto questo, oggi bisogna fare i complimenti ai giocatori perché hanno messo in campo uno spirito ed una abnegazione che fa ben sperare per il futuro. Per quanto riguarda la partita, abbiamo rispettato un avversario che soprattutto in casa sa farsi valere, e lo abbiamo limitato nelle giocate. Iniziare con una vittoria era fondamentale per tutto l'ambiente”.

CORINALDO – MONTESICURO TRE COLLI 1-5 (1-2 pt)

CORINALDO: Perlini, Ceccarelli, Vagnini, Bucci, Fabbroni, Jachetti, Mancini, Mendy, Perlini, Pettinari, Fedeli, Balducci All. Ferri

MONTESICURO TRE COLLI: Moretti, Ferrucci, Capitanelli, Giordano, Belgrano, Carmona, Rocha, Eusebi, Jamicic, Ferraresi, Gomez, Lombardi All. Magnaterra

Reti: 3’ Gomez, 11’ Balducci, 16’ Carmona // 1’ Gomez, 5’ e 10’ Lombardi

IL PUNTO IN CASA MONTESICURO TRE COLLI CON IL DG MASSIMILIANO TROZZI

Il Montesicuro Tre Colli è in attesa di tornare a giocare. Vista la sospensione temporanea della serie B, queste settimane vengono sfruttate per recuperare le già diverse gare posticipate per casi di positività tra cui la trasferta dei dorici in casa del Corinaldo, unico rinvio della squadra biancorossa, che sarà recuperato in questo weekend.

Il d.g. Massimiliano Trozzi fa il punto della situazione in casa Montesicuro: “La situazione non è delle migliori - esordisce il d.g. - trascorrono i giorni ma di novità se ne vedono ben poche. L’unica soluzione plausibile è quella dei tamponi per cercare di migliorare le cose, oltre ad una modifica del protocollo, il quale non tiene in considerazione oltretutto le spese che ogni società è tenuta ad avere a prescindere dalla situazione Covid. Sembra che la F.I.G.C. voglia andare in questa direzione, riteniamo che sia la soluzione migliore per permettere di far riprendere il campionato in sicurezza e di portarlo a termine”.

Negli ultimi giorni ci sono state alcune news in casa biancorossa ma lo spirito è quello di andare avanti consapevoli dell’importanza del progetto. “Dopo una riunione con tutto lo staff dirigenziale, - prosegue Trozzi - si è deciso di proseguire con questo che sarà un progetto ancora più rafforzato, concentrandoci sull’ampliamento della rosa: la nostra squadra ha già delle ottime qualità, ma ci stiamo guardando intorno per rinforzare ancor di più il nostro organico. L’obiettivo è quello di puntare a grandi obiettivi: ci siamo resi conto che il girone è abbastanza equilibrato e con qualche innesto potremmo sicuramente dire la nostra in quelle che sono, almeno sulla carta, realtà superiori alla nostra qualitativamente parlando. In questo che è un momento di difficoltà generale per tutto il mondo sportivo, grazie alla nostra solidità societaria e all’unione che ci ha sempre contraddistinto, oltre agli stimoli che non vengono di certo a mancare, vogliamo consolidare il nostro progetto, rendendolo ancora più vincente e stimolante. E’ arrivato Jamicic ed a dicembre sicuramente faremo degli innesti importanti che ci daranno quel qualcosa in più per arrivare agli obiettivi migliori per questa stagione”.

IL MONTESICURO TRE COLLI SALUTA LORENZO DI PLACIDO
Il Montesicuro Tre Colli saluta Lorenzo di Placido. La società comunica la separazione consensuale con Lorenzo, che in questi anni è stato tra i protagonisti sia dell'avventura all'Ankon Nova Marmi che al Montesicuro Tre Colli, dove si è sempre distinto per l'impegno e la correttezza, oltre che per i tanti gol messi a segno. La dirigenza desidera ringraziarlo per quanto fatto e gli augura le migliori fortune professionali e sportive

IL MONTESICURO TRE COLLI PIAZZA IL COLPO DI MERCATO, ARRIVA ANTONIO JAMICIC

Il Montesicuro Tre Colli è fermo sul campo, visto lo stop al campionato, ma la società dorica non si ferma mai. Il leit motiv di questa estate è confermato anche in questo frangente di stagione, con la dirigenza biancorossa sempre operativa in tutti i fronti. Infatti il duo Trozzi – Marchegiani guarda già alla ripartenza del campionato di serie B ed arricchisce il roster a disposizione del duo Magnaterra – Foroni con l’innesto di Antonio Jamičić.

Laterale croato classe ’96, giocatore molto veloce, potente e dal tiro esplosivo, ha militato nello scorso campionato in serie A2 con la casacca della Buldog Lucrezia mettendo a segno ben 16 reti ed impressionando gli addetti ai lavori. In passato ha milito nella serie A croata con il Uspinjača-Gimka ed ha vestito la casacca dell’Under 21 della Croazia. Un giocatore di assoluto livello che rinforza ulteriormente la rosa dorica e conferma la volontà del Montesicuro Tre Colli di puntare a disputare una stagione al vertice. La società dà il benvenuto ad Antonio per questa nuova avventura.

IL MONTESICURO TRE COLLI SARA’ GUIDATO DA MISTER SIMONE MAGNATERRA E VALENTINO FORONI

Il Montesicuro Tre Colli comunica che, in data odierna, la guida tecnica della prima squadra è affidata a mister Simone Magnaterra e Valentino Foroni. Dopo la separazione da mister Davide Bilò, la dirigenza dorica ha optato per la soluzione interna, vista la validità dello staff tecnico biancorosso. Mister Simone Magnaterra ha alle spalle esperienze importanti in casa Tenax Castelfidardo mentre Valentino Foroni, dopo le esperienze da giocatore, da diversi anni collabora con la società biancorossa. La dirigenza del Montesicuro Tre Colli, che crede nei due nuovi tecnici, augura loro un buon lavoro in vista dei prossimi appuntamenti.

COMUNICATO DELLA SOCIETA’ MONTESICURO TRE COLLI

La società Montesicuro Tre Colli comunica la rescissione consensuale del rapporto con mister Davide Bilò. La dirigenza dorica saluta e ringrazia Davide per gli anni trascorsi insieme e per la vittoria di un campionato che mancava da anni augurandogli le migliori fortune per il futuro.

LA POSIZIONE DEL MONTESICURO TRE COLLI IN MERITO ALL'ULTIMA DECISIONE DELLA DIVISIONE CALCIO A 5

Nella giornata di ieri la Divisione Calcio a 5 ha emesso il seguente comunicato.

"Visto il perdurare dell’emergenza sanitaria, stante le difficoltà logistiche nell’organizzazione delle partite, ascoltati i pareri e le esigenze di tutte le società all’interno delle riunioni svolte in modalità di videoconferenza, il Commissario Straordinario della Divisione Calcio a 5 Giuseppe Caridi ha deciso per la rimodulazione dei Campionati Nazionali di Serie A2 femminile e Serie B.

– Sarà data priorità al recupero delle gare rinviate sino a oggi, con conseguente differimento dei turni di campionato già in calendario, il tutto finalizzato alla regolarizzazione dello svolgimento dei Campionati.

– A partire alla data del 21 novembre sarà definito il recupero delle gare fino a oggi rinviate e conseguentemente si provvederà alla rimodulazione dei Campionati Nazionali di Serie A2 femminile e Serie B al termine della fase dei recuperi.

– La calendarizzazione degli incontri di recupero sarà definita in accordo con le società, tenendo conto della cronologia delle gare rinviate per ciascun girone e del completamento degli isolamenti fiduciari e/o obbligatori ancora in atto. Tutte le partite saranno calendarizzate con comunicato ufficiale di prossima pubblicazione".

Siamo abbastanza perplessi di fronte a tale decisione, visto che la Divisione ha sostanzialmente deciso...di non decidere. Una scelta quasi pilatesca quella della governance del calcio a 5, visto che lunedì scorso si è svolta una riunione in video conferenza per chiedere chiarezza, dove alcuni volevano fermarsi ed altri no ma entrambi con motivazioni sacrosante, e rispettabili, e TUTTI chiedevano il rispetto della tutela della salute e delle spese fin qui sostenute. E' stato chiesto un aiuto per avere un nuovo protocollo (più tamponi non solo a spese della società), che avrebbe garantito più sicurezza in termini di salute e di regolarità nello svolgimento del campionato. E' ormai evidente che per proseguire questa stagione serva un nuovo protocollo, come già avvenuto in altre Federazioni, che metta le società nelle condizioni di poter continuare la stagione serenamente.

Invece la Divisione ha dato il via ai recuperi della partite rinviate, senza un nuovo protocollo e per di più senza un limite temporale preciso, omettendo di fissare la data della ripresa del campionato. Ebbene chi voleva fermarsi non si ferma, mentre chi voleva continuare, prosegue con i recuperi e senza maggiori certezze a livello di salute.

Il nostro auspicio è che la Divisione C5 riveda il tiro di questa decisione, perchè proseguire così è abbastanza frustante e toglie la passione ed il divertimento a chi fa questo sport senza alcun tornaconto economico.

IL MONTESICURO TRE COLLI ALL'ASSALTO DEL CORINALDO

Il Montesicuro Tre Colli nella tana del Corinaldo. Dopo la prima vittoria in campionato contro il Grottaccia, i ragazzi di mister Davide Bilò sfidano i biancorossi attualmente appaiati in classifica generale con i dorici.

La squadra di mister Francesco Ferri può contare su un gruppo rodato e solido, rinforzatosi di recente con l'approdo di Paolo Nespola, bomber di lungo corso del FanoC5 e vecchia conoscenza dell'allenatore. Un avversario da affrontare con le molle che in casa riesce sempre ad essere insidioso, basti pensare all'ultima vittoria contro il Futsal Potenza Picena, oltre a venire da una striscia positiva di risultati, un successo ed un pareggio.

I dorici vogliono confermare sia il loro buon momento di forma sia i progressi fatti vedere di recente.

"Andremo in un campo difficile come quello di Corinaldo - commenta mister Davide Bilò - in un parquet piccolo, difficile e caldo. Non sarà facile ed in settimana abbiamo lavorato restringendo il nostro spazio di gioco per adattarci, cercando le giuste soluzioni per fare risultato in un campo dove non sarà facile per nessuno fare punti. Stiamo lavorando bene e non vediamo l'ora di giocare".

Mister Bilò che non potrà scendere sul parquet di gioco visto che è uscito per infortunio nell'ultima gara vinta contro il Grottaccia. "Una partita che ci ha portato in dote i tre punti - continua il trainer dorico - Come prestazione era stata più convincente quella contro l'Eta Beta, anche se sabato avevamo di fronte una squadra molto chiusa quindi siamo stati bravi ad essere pazienti. Detto questo ho avuto un piccolo stiramento che mi terrà fuori dal rettangolo di gioco ma il mio auspicio è quello di tornare presto".

Fischio d'inizio sabato 14 Novembre alle ore 15.00 alla Palestra Scuola Elementare di Corinaldo. Dirigono l'incontro Alberto Onesti e Paolo Milardi di Pescara.

IL MONTESICURO TRE COLLI FAVOREVOLE ALLA PROSECUZIONE DEL CAMPIONATO DI SERIE B

Il Montesicuro Tre Colli favorevole alla prosecuzione del campionato. In merito alle posizioni di alcune società, che chiedono la sospensione della competizione, la dirigenza dorica ha ritenuto opportuno inviare una missiva al Commissario Caridi della Divisione Calcio a 5, per ribadire l'importanza del prosieguo del campionato. Una posizione, la nostra, che speriamo sia condivisa anche da altre società della serie B. Di seguito il testo della pec inviata oggi.

"Prev.commissario Caridi

Preso atto della richiesta da parte di alcune società del girone D di serie B di voler sospendere il campionato, siamo qui a richiedere invece che lo stesso possa continuare.

Siamo consapevoli dell’evidenza dell’aumento dei casi di positività al COVID 19, siamo consapevoli della possibilità ogni week end del rinvio delle gare causa indisponibilità dei giocatori o riscontrati positivi o in quarantena fiduciaria perchè a contatto con positivi ma siamo altresì convinti che il protocollo studiato appositamente per noi ,per farci continuare possa tutelarci. Abbiamo piena fiducia nelle istituzioni al punto che abbiamo investito ingenti somme di denaro per uniformarci ed attenerci a tutte le regole imposte a nostra sicurezza

Abbiamo speso denaro per iscrizione,materiale,abbiamo accordi economici depositati da dover rispettare,abbiamo affitti da pagare e la responsabilità della cura e salvaguardia  dei ragazzi che vivono lontano da casa.

Abbiamo speso per allenarci in sicurezza per giocare in sicurezza per affrontare trasferte in sicurezza (non più di 3 in macchina) il tutto perché ci siamo fidati che rispettando tali protocolli sarebbe stata messa in sicurezza anche la nostra salute durante lo svolgimento della nostra attività (poi il resto del tempo ogni ragazzo si comporta come crede e spero con senso civico e rispetto delle regole).

Per questi motivi riteniamo sia doveroso e rispettoso continuare proprio per non vanificare gli sforzi fin qui fatti affinchè il nostro sport si potesse svolgere e si potesse svolgere in sicurezza.

Si può discutere sulla necessità di test più frequenti anche con l’aiuto attraverso convenzioni con laboratori specializzati

Si può discutere insieme di ulteriori forme di “garanzia” circa la tutela della salute dei tesserati ma non di sospendere un campionato che per partire ha visto il sacrificio in termini di tempo e denaro da parte delle società per essere in regola."

IL MONTESICURO TRE COLLI COGLIE LA PRIMA VITTORIA IN CAMPIONATO

Pazienza, attenzione e determinazione. Tre aggettivi che descrivo il match odierno del Montesicuro Tre Colli che batte un ostico Grottaccia per 3-0 e coglie il primo successo in campionato.

La sfida per i ragazzi di mister Davide Bilò, contro il fanalino di coda della classifica, nascondeva diverse insidie ma il test è stato superato a pieni voti dai dorici che sono riusciti con caparbietà a portarsi a casa i tre punti, rimanendo sempre sul pezzo e senza farsi prendere dalla frenesia in alcuni momenti. Una bella prova di maturità per i biancorossi che colgono tre punti d'oro.

Avvio equilibrato tra le due squadre con gli ospiti che colgono un palo con Caprita nelle primissime battute. Il Montesicuro Tre Colli prende campo ma si trova di fronte un Grottaccia chiuso bene e che cerca di colpire in contropiede. I dorici si fanno vedere in alcune circostanze davanti a Bellagamba, senza successo, mentre Moretti corre pochi pericoli nella prima frazione. Nonostante l'ampio possesso palla i ragazzi di mister Bilò non riescono a sfondare e vanno al riposo lungo sullo 0-0.

Nella ripresa il tema tattico del match non cambia ma al 2' Carmona pesca bene Gomez che in area si gira subito e batte il portiere ospite per il vantaggio dei padroni di casa. L'1-0 aumenta la consapevolezza del Montesicuro Tre Colli che, con pazienza, richiude il Grottaccia nella propria metà campo ed al 7' è ancora Gomez ad insaccare la palla in fondo alla rete. Lo stesso Gomez al 10', imbeccato ottimamente da Carmona, batte in diagonale Bellagamba per il tris di giornata. L'estremo difensore ospite evita il quarto gol in alcune circostanze ma i padroni di casa controllano bene la parte finale del match senza correre rischi eccessivi, conquistando così la meritata vittoria.

MONTESICURO TRE COLLI - GROTTACCIA 3-0 (0-0 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Moretti, Ratiu, Pinto, Bilò, Giordano, Capitanelli, Gomez, Carmona, Culebras, Rocha, Lombardi, Di Placido All. Bilò

GROTTACCIA: Bellagamba, Pacetti, Fufi Di., Marchegiani, Pasqui, Carancini, Del Bianco, Fufi L., Nuredim, Calcatelli, Caprita, Palmieri All. Vagnarelli

Reti: Gomez 2', 7' e 10' st

Arbitri: Andrea Casadei e Francesco Mosconi di Cesena

IL MONTESICURO TRE COLLI RICEVE IL GROTTACCIA

È l’ora del riscatto per il Montesicuro Tre Colli dopo la sconfitta nell’ultima di campionato contro gli emiliani del Russi. La squadra di mister Davide Bilò dovrà sfruttare a pieno il fattore campo in questa che è una partita importante per i dorici, che se la vedranno contro l’attuale fanalino di coda del Grottaccia: la squadra maceratese viene da tre sconfitte su altrettanti match e farà di tutto per smuovere la classifica, mentre i dorici d’altro canto dovranno dare il massimo, stimolati da una dirigenza e uno staff sempre presente i quali sproneranno la squadra.

“Le mie impressioni nelle prime due partite sono comunque positive nonostante abbiamo raccolto un solo punto in due sfide, - esordisce il ds Momi Marchegiani - c’è tanto rammarico perché le prestazioni sul campo non rispecchiano i risultati finali con i quali abbiamo fatto anche delle buone prestazioni. Abbiamo puntato a costruire una squadra molto giovane, con alcuni elementi esperti quali Moretti, Pinto e lo stesso giocatore-allenatore Davide Bilò: a volte ci manca un pò di esperienza e ci manca quel pizzico di determinazione specialmente sotto porta, che in questi contesti spostano gli equilibri di un match. Non siamo qui a cercare alibi - prosegue Momi - ma dobbiamo solo concentrarci e lavorare sodo a partire dalla prossima partita contro il Grottaccia: squadra ostica, punteranno molto sull’atletismo e la fisicità ma noi dovremmo essere bravi a far risaltare le nostre qualità sul campo, che ripeto sono molte. L’errore più grave sarebbe sottovalutare l’avversario e il mister dovrà lavorare anche su questo aspetto ma sono convinto che i ragazzi daranno il massimo, anche col contributo del rientrante Giordano e dello stesso Bilò.”

Appuntamento dunque a sabato 7 Novembre alle ore 17.30 al Federale "Paolinelli" di Ancona. Dirigono l'incontro i signori Davide Baldo di Conegliano e Simone Di Filippo di Treviso.

IL MONTESICURO TRE COLLI ESCE SCONFITTO DALLA TRASFERTA DI RUSSI

Il Montesicuro Tre Colli esce sconfitto per 4-3 nella trasferta di Russi e deve rimandare l'appuntamento con la prima vittoria stagionale. I ragazzi di mister Davide Bilò hanno combattuto per tutta la gara, contro un avversario ostico, ma sono mancati sotto porta non riuscendo a concretizzare le diverse azioni da gol create. Una sconfitta che serve sicuramente per maturare, vista anche la squadra giovane e rinnovata rispetto alla passata stagione alla prima esperienza in B, tuttavia l'importante è mettersi alle spalle questo stop, imparare dagli errori e lavorare per crescere in vista delle prossime sfide.

Il match ha visto i dorici tenere in mano il pallino del gioco ma subire le sortite offensive dei padroni di casa, che quando si sono fatti avanti hanno trovato il gol. I ragazzi di mister Bilò comunque hanno mostrato un ottimo carattere visto che sono riusciti sempre a rimontare lo svantaggio: nel primo tempo dopo l'1-0 di Gardi ha risposto Gomez, e dopo il 2-1 Spadoni è stato Culebras ad impattare sul 2-2 con cui si è andati al riposo lungo.

Nell ripresa al 3-2 di Cedrini ha risposto Gomez ma i padroni di casa sono andati in vantaggio in maniera fortunosa con il tiro deviato di Spadoni per il 4-3. Nel finale forcing dei biancorossi che hanno mancato di precisione davanti alla porta.

"Purtroppo abbiamo pagato ancora una volta i troppi errori davanti alla porta - ha commentato mister Davide Bilò - La mia assenza e quella di Giordano ha fatto mancare quell'esperienza in campo che ci avrebbe fatto comodo in alcuni momenti. Il Russi alla fine ha vinto di esperienza".

RUSSI - MONTESICURO TRE COLLI 4-3 (2-2 pt)

RUSSI: Masetti, Spadoni, Bolotti, Gardi, Michelacci, Gurioli, Benedetti, El Oirraq, Babini, Vignoli, Cedrini, Gamberini All. Balducci

MONTESICURO TRE COLLI: Ferrucci, Moretti, Capitanelli, Pinto, Carmona, Da Rocha, Eusebi, Culebras, Gomez, Lombardi All. Bilò

Reti: 2'15'' Gardi 1-0; 8'03'' Gomez 1-1; 15'09'' Spadoni 2-1; 18'20'' Culebras 2-2 // 6'11 Cedrini 3-2; 9'18'' Gomez 3-3; 9'40" Spadoni 4-3

Arbitri: Alessandro Elia di Pisa e Stefano Puvia di Carrara

IL MONTESICURO TRE COLLI NELLA TANA DEL RUSSI

Si ritorna sul parquet di gioco per il Montesicuro Tre Colli, in cerca di riscatto dopo il pareggio di due settimane fa. La squadra di mister Bilò ha digerito la rimonta subita all’ultimo minuto nella prima di campionato dall’Eta Beta Fano, strappando un pari, e si appresta dopo la settimana di pausa a tornare in campo: la prima trasferta per i biancorossi nel ravennate contro la squadra del Russi.

Gli emiliani vengono da un punto in due partite e quindi faranno di tutto per risalire in classifica ma la squadra dorica è decisa finalmente a portare a casa il bottino pieno, anche se in una trasferta insidiosa e senza pubblico visto il nuovo DPCM del Governo.

Ecco il punto di uno dei protagonisti della prima gara ufficiale stagionale, il giovane Igor Da Rocha, sulla trasferta di sabato. “Non vediamo l’ora che arrivi questa partita dopo il pari nella sfida d’esordio - commenta il portoghese, autore anche di una rete - questo campionato è di alto livello e la mia prima prestazione è stata comunque buona nonostante il risultato. Ci stiamo preparando al meglio e siamo molto concentrati per ottenere già da sabato i primi tre punti contro un avversario comunque da non sottovalutare. Dal punto di vista personale - conclude Da Rocha, -  ho un feeling speciale con il mister e con tutti i miei compagni, siamo determinati al massimo per fare un’ottima prestazione e ottenere la vittoria”.

Fischio d'inizio sabato 31 Ottobre alle ore 17.00 al Palazzetto dello Sport "Fabio Valli" di Russi (RA). Dirigono l'incontro i signori Alessandro Elia di Pisa e Stefano Puvia di Carrara.

IL MONTESICURO TRE COLLI APRE IL CAMPIONATO CON UN PAREGGIO

Il Montesicuro Tre Colli apre la sua avventura in serie B con un pirotecnico pareggio. Davanti al pubblico amico termina 4-4 il primo derby stagionale contro l'Eta Beta Fano. Una gara ricca di emozioni che ha visto i dorici non riuscire a capitalizzare il successo all'ultimo. Sicuramente c'è un po' di rammarico per gli uomini di mister Bilò per non esser riusciti a portare a casa tre punti alla loro portata, anche se hanno mostrato dell'ottimo futsal e possono crescere nel corso della stagione sportiva.

Pronti via e buona partenza dei padroni di casa, che nel loro miglior momento subiscono il gol dei granata con il tap-in vincente di Montalbini, dopo l'ottima parata di Moretti su Ettaj. Il gol galvanizza l'Eta Beta Fano che inizia a prender campo ma manca di precisione sotto porta. A rimettere le cose in parità ci pensa Da Rocha all'11' con una botta precisa dalla distanza. Il pari accende il match che vive di fiammate: la compagine di mister Della Martera fallisce un tiro libero con Marcelo Lourencete che trova un super Moretti, mentre nel finale Di Placido si conquista un penalty con Lombardi che insacca il 2-1. Nella ripresa partono meglio i biancorossi che trova un super Carmona che insacca due reti nel giro di tre minuti, la seconda deliziosa di tacco. L'Eta Beta Fano sbanda ma gli uomini di mister Bilò non ne approfittano e non chiudono il match. Negli ultimi tre minuti succede di tutto: mister Della Martera pesca il jolly mettendo Ettaj come portiere di movimento che trova una doppietta in due minuti. Nell'ultimo giro di lancette Giordano viene espulso per doppia ammonizione con l'ultimo fallo su Giuliani che manda Marcelo Lourencete al tiro libero. Gol e 4-4 che chiude la sfida. Un buon punto all'esordio per i dorici anche se rimane il rammarico per non aver capitalizzato le occasioni da gol create sul 4-1.

"Sono molto contento della presentazione e allo stesso tempo dispiaciuto come non mai per il risultato - commenta mister Davide Bilò - Abbiamo dominato quasi tutta la partita e meritavamo di vincere ma purtroppo non è andata così. Sono comunque fiero dei miei giocatori che per gran parte della partita hanno applicato bene il lavoro fatto fin ora.

Il rammarico più grande è quello di non aver sfruttato le numerose occasioni create con alcune a porta vuota per chiudere definitivamente la partita.

Ho diversi ragazzi molto giovani e l’uscita dalla partita mia e di Pinto per problemi muscolari ci ha tolto quell’esperienza che sul finale ci avrebbe fatto molto comodo.

Questa partita ci darà ulteriore materiale su cui lavorare consapevoli che siamo sulla strada giusta".

MONTESICURO TRE COLLI – ETA BETA FANO 4-4 (2-1 pt)

MONTESICURO TRE COLLI: Moretti, Ratiu, Giordano, Capitanelli, Pinto, Carmona, Da Rocha, Di Placido, Morales, Gomez, Lombardi All. Bilò

ETA BETA FANO: Pace, Tonelli, Lourencete, Warid, Colombati, Ettaj, Mencarelli, Montalbini, Sabatinelli, Giuliani, Montesi, Palazzi All. Della Martera

Arbitri: Bomboletti – Fabbri

Reti: 7’ Montalbini, 11’ Da Rocha, 19’ Lombardi (rig.) // 8’ e 11’ Carmona, 17’ e 19’Ettaj, 19’ Lourencete

Note: Ammoniti Giuliani, Lombardi, Tonelli, Giordano, Da Rocha, Sabatinelli, Pinto. Espulso Giordano al 19’ st per doppia ammonizione

IL MONTESICURO TRE COLLI PRONTO PER L'ESORDIO IN CAMPIONATO

Il Montesicuro Tre Colli inizia la sua avventura in campionato. La squadra di mister Davide Bilò apre le danze nella realtà della Serie B contro un avversario interessante come l'Eta Beta Fano. I biancorossi si sono preparati bene nel precampionato per farsi trovare pronti a questo appuntamento, con una rosa in parte rinnovata rispetto alla passata stagione.

Il trainer dorico, insieme ai ragazzi ed allo staff tecnico, ha lavorato molto in questo mese di preparazione per arrivare nel migliore dei modi a questo primo derby di campionato.

"Sicuramente è un bel segnale che si torni a giocare - commenta il direttore generale dorico Massimiliano Trozzi - Andremo ad affrontare una compagine esperta per questa categoria, ma la squadra ha lavorato bene in fase di preparazione e cercheremo di partire con il piede giusto. Dopo questa partita osserveremo il turno di riposo ed avere un po' di tempo in più ci sarà anche utile per migliorare l'amalgama di questa squadra, visto che alcuni giocatori sono arrivati da non molto tempo".

Fischio d'inizio sabato 17 ottobre alle ore 17:30 presso il campo federale "Paolinelli" di Ancona. Dirige l'incontro la coppia arbitrale Bomboletti - Fabbri.

IL MONTESICURO TRE COLLI PIAZZA UN ALTRO COLPO DI MERCATO. ECCO IVAN MORALES CULEBRES

Il Montesicuro Tre Colli piazza un altro colpo di mercato importante. Il duo Momi Marchegiani e Massimiliano Trozzi arricchisce l'organico a disposizione di mister Davide Bilò con un altro giocatore di prospettiva. Del resto la dirigenza dorica, in questa sessione di mercato, si è dimostrata molto attenta a trovare talenti promettenti da lanciare nel campionato di serie B. Il nuovo arrivato è lo spagnolo Ivan Morales Culebres, classe 2000, proveniente dal Criptana Fs, che si è già messo in mostra nel mondo giovanile del futsal spagnolo tanto da essere inseguito da diverse squadre. È un giocatore di talento, con un buon controllo di palla e abile nell'uno contro uno.

Si tratta di un profilo ricercato dal Montesicuro Tre Colli, che va ad arricchire la squadra. Venerdì il nuovo giocatore atterrerà in Italia. Con questa operazione può considerarsi chiuso il mercato della società dorica.

IL MONTESICURO TRE COLLI LAVORA A PIENO RITMO, IL PUNTO CON MANUEL GOMEZ

Sale l’attesa per il Montesicuro Trecolli per l’inizio di questa nuova stagione. La squadra anconetana, allenata da mister Bilò, continua la preparazione in vista dell’esordio in campo che sarà sabato 17, in casa, contro l’Eta Beta Football.

Dopo il lunghissimo stop causato dal virus proseguono dunque gli allenamenti anche dei nuovi acquisti: uno dei nomi di spicco di questo mercato è sicuramente il venezuelano Manuel Gomez, giocatore di livello con esperienze anche in A2 il quale darà senza dubbio una grossa mano alla causa bianco-rossa.

“La prima impressione della squadra è stata decisamente positiva - esordisce il ventiquattrenne  sudamericano - i ragazzi si impegnano tutti con la stessa intensità e con il mister si è instaurato subito un grande feeling: visto che eseguirà il ruolo di giocatore-allenatore, conosce nei dettagli il lavoro degli allenamenti sia dal punto di vista tattico che tecnico, cercando di creare un gruppo coeso che si impegni al massimo. A livello personale mi ritengo soddisfatto della scelta che ho fatto, la serietà della società, del presidente e di tutto lo staff mi ha colpito fin dal primo giorno che sono arrivato qui - prosegue Gomez - Una nota positiva va anche alla città che mi sta ospitando in questa mia nuova avventura, Ancona è una città calorosa e mi trovo molto bene con le persone che mi stanno intorno. Sono sicuro che sarà un campionato tirato per le squadre partecipanti, tutte daranno il massimo ma noi dobbiamo dare sempre quel qualcosa in più per portare a casa il risultato, anche con un pizzico di fortuna e magari anche con l’aiuto divino. Un abbraccio a tutti i tifosi - conclude- e ci si vede sul campo”.

FACUNDO SETTI ARRIVA AL MONTESICURO TRE COLLI

Il Montesicuro Tre Colli inserisce il tassello che mancava alla rosa di mister Davide Bilò. La società dorica riesce a portare in Italia Facundo Setti, giovane promettente mancino di belle speranze, proveniente dal Kimberley, la squadra più forte della serie A argentina. Il giocatore sarebbe dovuto arrivare in precedenza ma, a causa del COVID-19, il suo arrivo era stato congelato. Tuttavia la dirigenza biancorossa è riuscita a sbloccare la situazione ed a regalare a mister Bilò il 2001 argentino che si è messo in mostra per le sue qualità tecniche importanti, oltre ad avere ottimi margini di miglioramento.

Un giocatore seguito da diversi club ma il duo Marchegiani – Trozzi ha creduto fin da subito nelle qualità tecniche del ragazzo riuscendo alla fine a portarlo alla corte di mister Bilò. Il Montesicuro Tre Colli rimane comunque vigile sul mercato per valutare dei profili idonei al progetto biancorosso.

SI ALZA IL SIPARIO SUL MONTESICURO TRE COLLI 2020-2021

Serata di gala per il Montesicuro Tre Colli 2020-2021. La società dorica, in vista dell'inizio della preparazione della prima squadra fissata per lunedì 14 settembre, si è ritrovata con tutti i giocatori, lo staff tecnico, dirigenziale e la stampa presso l'affascinante cornice del Touring Hotel di Falconara Marittima per fare il punto in vista della nuova annata sportiva e per presentarsi ai propri tifosi attraverso l'evento live sui propri canali social, per rispettare le disposizioni attuali sul Covid-19.

Un appuntamento che arriva a distanza di un paio di mesi, quando a metà Giugno venne presentato il nuovo assetto dirigenziale: da allora il Montesicuro Tre Colli non si è mai fermato in questa estate "calda" che ha visto la dirigenza muoversi su tanti fronti, da quello del mercato a quello organizzativo - gestionale, per la prima squadra che affronterà il campionato di serie B nazionale e per la nuova realtà dell'under 19.

A fare il punto della situazione all'inizio è toccato al ds Momi Marchegiani e al dg Massimiliano Trozzi  che, insieme a tutta la società, in questi tre mesi hanno lavorato per farsi trovare pronti per questa nuova stagione.

"Abbiamo allestito una squadra interessante, puntando su una parte del blocco storico ed inserendo alcuni giocatori d'esperienza, - rimarca Marchegiani - come Moretti e Gomez, ed altri prospetti interessanti come Rocha e Carmona. Ovviamente per noi questa serie B è una nuova sfida e questo primo anno ci servirà per assestarci ed ambientarci a questa nuova realtà ma abbiamo i mezzi per fare bene. Sperando di riuscire a portare a termine il campionato, vista la situazione del Covid-19, e sotto questo punto di vista, la Federazione non ha supportato al meglio le società non dando delle linee guida chiare in un contesto così nebuloso".

Da parte del dg Massimiliano Trozzi, arrivato in questa annata sportiva con i dorici, c'è la volontà di fare bene. "Sicuramente siamo una società ambiziosa - afferma il dirigente biancorosso - Il nostro è un progetto interessante visto che abbiamo puntato anche all'allestimento della squadra under 19, un progetto a cui tengo molto. Dobbiamo lavorare tutti in armonia, questo è l'aspetto principale, se ci riusciremo credo che ci potremo togliere delle belle soddisfazioni. Per quanto riguarda il mercato ci stiamo guardando attorno perchè, a causa del Covid-19, Setti e Biondi non sono potuti venire in Italia. Ovviamente cerchiamo un profilo che sia funzionale alla nostra causa, non interverremo sul mercato se non troviamo un giocatore con determinate caratteristiche."

Successivamente ha preso la parola il presidente Giuseppe Marinelli. "Ripartiamo con entusiasmo, con una squadra che vede nuovamente come elemento di spicco mister Davide Bilò, ancora una volta nel ruolo di allenatore-giocatore. E' stata un'estate di lavoro intensa ed un ringraziamento va a tutti i dirigenti, da duo Marchegiani - Trozzi a tutti quei dirigenti che lavorano dietro le quinte ma hanno un'importanza fondamentale per tutta la nostra attività. Ringrazio anche l'Amministrazione Comunale perchè, dopo i danni subiti dall'impianto di Montesicuro per il maltempo, sono intervenuti per risistemarlo. Il progetto del Montesicuro Tre Colli è un progetto a 360°, visto che siamo una polisportiva, e ricordo che dalla prossima settimana iniziano le prove gratuite per la nostra Scuola Calcio a 5".

A chiudere mister Davide Bilò, emozionato per l'avvio della nuova stagione. "Dopo il lockdown finalmente si torna in mezzo al campo - ribadisce l'allenatore biancorosso - Non vedo l'ora di poter lavorare con la squadra. Da parte mia sono pronto per tornare a giocare, visto che sto molto bene fisicamente, e per far crescere questi ragazzi in vista di un campionato impegnativo come quello della serie B. Sarò affiancato da mister Simone Magnaterra in questa nuova avventura e ringrazio tutta la dirigenza per il lavoro fatto per l'allestimento di questa squadra. Da lunedì si parte, quindi cominceremo a lavorare nel migliore dei modi per farci trovare per l'avvio della stagione". A chiudere la serata un momento conviviale ed il brindisi propiziatorio per l'inizio di questa nuova avventura.

IL MONTESICURO TRE COLLI SI AVVICINA ALL'AVVIO DELLA PREPARAZIONE

L’ASD Montesicuro Tre Colli è pronta per la prossima stagione. La società punta ad onorare la neopromozione in serie B con Davide Bilò, il quale svolgerà il doppio ruolo di giocatore- allenatore. Un veterano della squadra che lo ha visto protagonista con le promozioni dalla C2 alla serie B.

“Sono carico e molto motivato per l’inizio di questa nuova stagione - esordisce Davide- Dopo due interventi chirurgici, uno al piede ed uno alla spalla sono pronto a tornare. Mi sento molto bene, sono settimane che mi alleno, ho ancora fame di vittore e finchè il fisico mi sosterrà sarò con i miei compagni a lottare in mezzo al campo. Apprezzo molto i sacrifici e gli sforzi fatti dalla società e da tutti quelli che lavorano con amore per questa squadra. Per quanto riguarda i nuovi acquisti -continua il mister - Moretti sarà un nostro punto di forza, gli altri tre sono bravi ma anche molto giovani e tra poco avrò il piacere di vederli sul campo, purtroppo i due argentini causa Covid non potranno esserci". 

Visto questo inconveniente, la società si sta già muovendo per completare la rosa inserendo un nuovo giocatore. "Se capiterà l’occasione lo prenderemo, altrimenti andremo avanti con questa buona squadra senza farci prendere per il collo da nessuno - afferma con entusiasmo -  non dobbiamo dimenticarci che dietro a questi nuovi acquisti c’è il cuore pulsante della squadra nonché gran parte di quei ragazzi che hanno conquistato la serie B. Una nota piacevole, anche sulla nostra under 19 su cui credo molto, composta da giovani validi che seguirò con attenzione e allenata da Magnaterra, il quale quest’anno collaborerà con me in panchina. Essendo una neopromossa è giusto fare i passi giusti e con cautela, per noi sarà un campionato di esperienza in una categoria che molti non hanno mai fatto. Sarà una stagione di crescita - continua Davide - dove lavoreremo tutti in armonia imparando anche dai nostri errori. Lunedì inizieremo la preparazione, avendo molti giovani curerò bene le basi di questo sport, mantenendo sempre ritmo ed intensità molto alti ad ogni singolo allenamento, cercando di fare poche pause. Sarà una preparazione fatta prettamente con la palla dove aumenteremo i carichi di forza rispetto agli anni passati, vista la categoria e la grandezza del nostro campo. Non so che campionato sarà - conclude il mister - ma ogni partita per noi sarà una battaglia, e faremo di tutto per vincere”.

TEST SIEROLOGICI NEGATIVI PER I TESSERATI DEL MONTESICURO TRE COLLI

Si avvicina il via della nuova stagione per il Montesicuro Tre Colli. Lo start ufficiale è previsto per lunedì 14 Settembre per la prima squadra di mister Davide Bilò, mentre l'under 19 di Simone Magnaterra inizierà a stretto giro, con un altro appuntamento da non perdere ovvero la presentazione ufficiale della società biancorossa per la nuova annata sportiva, in programma venerdì 11 Settembre, alle ore 19.30, alla Piscina del Touring Hotel a Falconara Marittima.

Prima di iniziare, mercoledì pomeriggio, si sono svolti i test sierologici presso la sede del Montesicuro Tre Colli: test che sono risultati negativi per tutti i tesserati (dirigenti, giocatori della prima squadra e dell'Under 19). Quindi il primo step per dare il via alla nuova stagione è stato compiuto, dopo la serata di festa con la presentazione si tornerà, finalmente, in campo per tornare a fare futsal tutti insieme dopo questo lungo periodo di stop.

PRESENTAZIONE PER IL MONTESICURO TRE COLLI
 

Il Montesicuro Tre Colli alza il sipario sulla nuova stagione. Una stagione ricca di novità che si preannuncia interessante per il sodalizio dorico, che si appresta a disputare il campionato di serie B.

Un traguardo importante per la società biancorossa che in estate ha curato tutto nei minimi dettagli per farsi trovare pronta per questa nuova avventura.

Una prima squadra allestita dal duo Marchegiani - Trozzi con lungimiranza e sapienza ed una base per il futuro, la nuova Under 19 guidata da mister Simone Magnaterra, che si affaccia per la prima volta nel rispettivo campionato ma con tanti giovani promettenti. Tutti ingredienti che sono stati miscelati perfettamente e che verranno svelati venerdì 11 settembre, alle ore 19.30, presso la piscina del Touring Hotel di Falconara Marittima. Una location affascinante, che si addice al nuovo Montesicuro Tre Colli, pronto a stupire ed a stupirvi.

Per tutti gli appassionati sarà possibile seguire questa serata a tinte biancorosse sulla pagina FB della società, grazie al "live" dell'evento.

MONTESICURO TRE COLLI, IL PUNTO CON IL DIRETTORE SPORTIVO MASSIMILIANO MARCHEGIANI

Momenti di attesa nel mondo del futsal. L’avvio del campionato di serie B è fissato per il 17 Ottobre 2020 mentre, a breve, partirà la preparazione per la nuova stagione da parte dei ragazzi del Montesicuro Tre Colli, agli ordini di mister Davide Bilò. Abbiamo interpellato il ds dorico Momi Marchegiani per fare il punto della situazione in casa biancorossa.

- Ciao Momi, per metà settembre è prevista la presentazione della squadra ed a metà ottobre l'avvio dei campionati. Vista l'attuale situazione del Covid, ed i protocolli attuali, come si potrà ripartire e con che costi per le società?

“Parlo a nome della società, ma è anche un mio pensiero personale, comunque credo che ora come ora non ci siano i presupposti per una ripartenza. Da parte nostra abbiamo fatto tutto in regola, iscrivendoci puntuali, preparando una squadra per la categoria e allestendo un settore giovanile dal nulla, oltre ovviamente a sostenere i costi necessari per affrontare questa categoria. Detto ciò non c’è un protocollo preciso per la ripartenza e credo che la salute venga prima di tutto, per qualsiasi persona della nostra squadra. Dal canto nostro faremo i tamponi agli atleti prima di iniziare la preparazione l’11 Settembre, ma è sempre tutto poco prevedibile. Se un giocatore esegue il tampone ed è negativo, poi il giorno dopo contrae il Covid a lavoro, per fare un esempio, questo conferma che attualmente non c’è un minimo di sicurezza. La nostra idea è quella che sarebbe bene partire a Gennaio, perché prima del gioco viene la salute”.

 - Si parla di giocare a porte chiuse. Pensi che la mancanza di pubblico sia un fatto negativo per l'immagine di tutto il movimento?

“E’ uno scempio dover giocare a porte chiuse ma lo penso anche per la serie A di calcio, che ha un business notevole dietro, ma in quel caso ci sono le pay-tv che ti permettono di vedere la gara. A livello dilettantistico, dove la gente lo fa per passione, è assurdo non poter assistere ad una partita delle nostre categorie”.

 - Capitolo mercato. Pensi che la squadra sia a posto così o ci saranno altri innesti?

“A mio avviso ci siamo mossi molto bene, prendendo Moretti che è uno dei migliori portieri in circolazione, oltre ad essere di Ancona, oltre a due giocatori che hanno fatto la serie A, facendo bene, ed un giovane promettente spagnolo, aggregati ad una parte del gruppo storico che ha conquistato la doppia promozione in questi anni. Sotto questo punto di vista siamo messi bene, oltre ad aver allestito un’under 19 di buon livello, prendendo dei giovani anche da altre squadre. Il nostro mercato non è ancora chiuso perché ci manca un mancino, anche se adesso è difficile pensare di far venire un giocatore dall’estero, perché non si ha certezza se possa arrivare o meno. A fine mese abbiamo la riunione e vedremo di capire come andare avanti, perché adesso è obbiettivamente difficile”.

- Vedendo anche come si stanno muovendo le avversarie, che girone ti aspetti?

“Penso che sarà un campionato equilibratissimo dove chi farà quel qualcosa in più, saranno coloro che avranno il gruppo più forte, anche se per vincere i campinati spesso entrano in ballo diversi fattori. Comunque le squadre sono quasi tutte allo stesso livello, forse la Ternana e Recanati, da quello che posso vedere, sono le compagini più attrezzate. Noi siamo messi e credo che con un altro giocatore potremo stare nelle posizioni di vertice, quindi sarà un campionato avvincente. Però con il Covid è difficile fare previsioni”.

RIPARTE LA SCUOLA CALCIO A 5 DEL MONTESICURO TRE COLLI

Il Montesicuro Tre Colli riprende anche l'attività giovanile. La società biancorossa, impegnata da sempre nella promozione dei valori dello sport fin dalla giovane età, riparte con rinnovato slancio con la propria Scuola Calcio rivolta ai giovanissimi: un'esperienza unica e divertente, per bambini e bambine nate dal 2015. Per toccare con mano questa realtà è possibile svolgere delle prove gratuite dal 16 al 30 Settembre, dal lunedì al mercoledì, dalle ore 16.00 alle 17.00 presso il Geodetico di Montesicuro. Le date in questione sono il 14/09, il 16/09, il 21/09, il 23/09, il 28/09 ed il 30/09. Vi aspettiamo per iniziare insieme un percorso divertente nel calcio a 5! Per info ed iscrizioni Giuseppe Marinelli 3355440208.

MONTESICURO TRE COLLI ARRIVA VICENTE CARMONA RAMIREZ

Il Montesicuro Tre Colli si aggiudica le prestazioni sportive del giovane prospetto Vicente Carmona Ramirez. Talento spagnolo cristallino, laterale classe 2001, si è messo in mostra negli ultimi anni a suon di gol nei campionati giovanili, mettendo a segno 40 gol stagionali nelle ultime tre annate sportive con la casacca del Tomelloso F.S.

Un giovane interessante seguito da diverse squadra ma il ds biancorosso Massimiliano Marchegiani non si è lasciata sfuggire l'occasione di arricchire il roster di mister Davide Bilò con un prospetto del futsal spagnolo che mostrerà le sue doti tecniche anche nel campionato di serie B. Così dopo alcune certezze come Rocha, Gomez e Moretti, la società biancorossa mostra ancora lungimiranza nel trovare giovani di prospettiva. Comunque il Montesicuro Tre Colli non si fermerà qui con la campagna acquisti.

Si ringrazia per l'operazione l'Agenzia Lateral Management Company
MONTESICURO TRE COLLI, PARLA MISTER DAVIDE BILO'
Il Montesicuro Tre Colli si gusta la conquista della serie B ed è pronto per questa nuova avventura. La dirigenza biancorossa ha lavorato allestendo una rosa di qualità e pronta per questo nuovo campionato, partendo però da un punto fermo ovvero mister Davide Bilò, confermato nella prossima annata sportiva nel ruolo di player-manager. Anche per lui si tratta di un risultato prezioso, dopo averlo conquistato sul campo all'epoca con l'Ankon Nova Marmi. "Quando ho saputo del ripescaggio per me è stata una grande notizia di cui non sottovaluto l’importanza - commenta mister Davide Bilò -
Una serie B che davamo per scontata quando ancora l’ufficialità non c’era.
Una B che se non fosse arrivata ci avrebbe ammazzato a tutti.
Ringrazio la società per gli sforzi fatti e per darci l’opportunità di andarci a giocare, con una buona squadra, la categoria che c’eravamo conquistati meritatamente sul campo lottando oltre le nostre forze.
Siamo una neopromossa ma ambiziosa, devo ancora vedere i nuovi acquisti sul campo ed alcuni sono molto giovani.
Di sicuro come primo anno non punteremo a vincere il campionato ma è certo che daremo il massimo per vincere ogni singola partita.
Il girone comunque mi piace molto, sarà sicuramente un campionato avvincente dove la costanza sarà un fattore determinante".

MONTESICURO TRE COLLI E' SERIE B!

Il Montesicuro Tre Colli approda in serie B. La notizia era nell'aria dopo la domanda di ripescaggio ma adesso è arrivata anche l'ufficialità. Un sogno rincorso a lungo dalla dirigenza biancorossa, che premia il lavoro portato avanti in questi anni dai biancorossi. La compagine di mister Bilò è stata inserita nel girone con Cus Ancona, Cagli, Corinaldo, Faventia, Futsal ASKL, Futsal Cesena, Futsal Potenza Picena, Futsal Ternana, Grottaccia, Recanati, Russi. Un'avventura tutta da vivere per i dorici e con il ds Momi Marchegiani facciamo un bilancio tra presente e futuro.
1) E' arrivata l'ufficializzazione del ripescaggio in B, un bel traguardo per questa società e per tutti voi visto che era un vostro obiettivo. Qual è stato il tuo primo pensiero?
“E' il coronamento di un lavoro di squadra: in questi mesi abbiamo speso molto sotto il punto di vista delle energie e del tempo per riunioni tra dirigenti, incontri per allestire la squadra per ottenere questo traguardo a cui teniamo molto e che avevamo già raggiunto sul campo 2 anni fa. Desidero inoltre ringraziare Massimiliano Trozzi che da questa stagione è entrato a far parte della nostra dirigenza: una persona di sport e leale che ci ha dato un rinnovato slancio e sono contento che abbia deciso di tornare nel mondo futsal per condividere questa esperienza con noi".
2) Che obiettivi avete per la prossima stagione? Che campionato vi aspetterà?
“Siamo partiti dal gruppo storico, anche se purtroppo abbiamo dovuto rinunciare ad alcuni giocatori, ma abbiamo inserito tre giocatori di serie A come Gomez, Moretti e Rocha, a cui si aggiungono due giovani argentini su cui puntiamo molto, sperando che il COVID-19 ci permetta di farli arrivare in Italia, sennò torneremo sul mercato. Il nostro obiettivo è puntare a stabilizzarci in B per poi puntare alla serie A. Per il tipo di campionato che ci aspetta penso sarà un girone competitivo, anche se non tutte faranno grosse operazioni di mercato: però ci sono diverse squadre marchigiane e questo e un bell'aspetto".

3) Il progetto del Montesicuro è molto ampio visto che prevede anche la creazione del settore giovanile. Ce ne puoi parlare?

“Il nostro fiore all'occhiello è stata la creazione di una squadra Under 19, primo passo per il futuro per allestire un settore giovanile più che valido. Abbiamo scelto come allenatore Simone Magnaterra, uno dei migliori tecnici di giovanile in circolazione, ed investendo anche economicamente abbiamo allestito un gruppo interessante di 11/12 giocatori, in cui giocheranno anche i nostri ragazzi argentini. È un bel progetto a cui crediamo molto".
4) Molti di voi la serie B l'avevano conquistata un paio di stagioni fa con l'Ankon Nova Marmi. Come mai all'epoca non avete disputato la categoria?

“Desidero puntualizzare questo aspetto dopo un paio d'anni: nel 2018 conquistammo la B sul campo con l'Ankon Nova Marmi ma avevamo problemi per il campo, inoltre sorsero anche dei problemi all'allora presidente e quindi, in un mese, si prese la decisione di ripartire da capo con una nuova società a Montesicuro. Le regole ci imponevano di ripartire dalla C2 ma, come allora abbiamo fatto una nuova scalata, anche questa volta conclusa con la B. Penso che questo ripescaggio sia meritato perché all'epoca avevamo guadagnato la categoria sul campo, nel 2018, e già l'anno prima contro il Futsal Cobà avevamo disputato le fasi nazionali e avremmo potuto fare domanda di ripescaggio , ma preferivo vincerlo sul campo. Ecco, a distanza di due anni il cerchio si è chiuso e, a discapito di quelli che dicevano che Massimiliano Marchegiani non voleva disputare la serie B, oggi vengono smentiti".

SI DELINEA SEMPRE PIU' LA SQUADRA UNDER 19 DEL MONTESICURO TRE COLLI
 

Un progetto ambizioso in cui la società crede fermamente: queste sono le prerogative che hanno mosso in questa stagione la dirigenza biancorossa nell'allestire la squadra under 19 del Montesicuro Tre Colli. Un'idea rimarcata anche dal dg Massimiliano Trozzi che ha sposato in pieno questo progetto, volto a creare un settore giovanile sempre più importante.

Così alla guida della neo formazione dorica è arrivato mister Simone Magnaterra, con alle spalle esperienze rilevanti alla Tenax Castelfidardo, ed è cominicato l'allestimento della rosa.

Oltre al giovane prospetto Davide Ferraresi, faranno parte dell'organico altri giocatori. Come portieri ci sono Davide Camporeale, classe 2000, cresciuto nell'Acli Mantovani C5, con esperienze al CUS Ancona, Ankon Nova Marmi e Tenax Castelfidardo, ed il 2002 Alessandro Ratiu, proveniente dal calcio a 11.

A questi si aggiungono Alessio Capitanelli centrale classe 2000, ex Acli Villa Musone con cui ha disputato due finali regionali allievi e juniores, e Tenax Catelfidardo, tra under 19 e prima squadra, Luca Eusebi, 2001 ex Tenax Castelfidardo, e Francesco Paccamiccio, 2001 cresciuto nel CUS Ancona con alle spalle esperienze nella Rappresentativa Marche Allievi, ex Tenax Castelfidardo.

A loro si aggiungono Michele Belgrano, laterale del 2001 scuola Acli Mantovani, che ha fatto parte della rappresentativa Juniores Marche che ha disputato la finale al Torneo delle Regioni, Francesco Lelli, 2003, Pietro Pennacchioni, 2002, e Matteo Chiesi, 2002, tutti e tre provenienti dal calcio a 11, ed il giovanissimo 2003 Eduardo Meza. Il dirigente accompagnatore sarà Piercarlo Trifogli. Un organico interessante, da cui la società vuole trarre nuova linfa per la prima squadra del futuro.

MONTESICURO TRE COLLI, ARRIVA IL PROMETTENTE DAVIDE FERRARESI

Il Montesicuro Tre Colli continua a muoversi con un occhio rivolto anche ai giovani. La società del presidente Giuseppe Marinelli comunica di aver acquistato il promettente Davide Ferraresi: proveniente dall'Acli Mantovani, di ruolo laterale/pivot, è un classe 2004 ed ha militato nelle formazioni giovanili della Mantovani, tra cui Under 15 ed Under 21. Alle spalle ha anche due esperienze al Torneo delle Regioni, alle edizioni 2017/18 e 2018/19, con la rappresentativa Giovanissimi delle Marche, dove si è anche messo in mostra a suon di gol. Una promessa futura del futsal dorico, che il ds Momi Marchegiani ed il mister dell'Under 19 Simone Magnaterra hanno voluto inserire nel progetto, convinti delle potenzialità di Davide e degli interessanti margini di crescita. Una mossa che rimarca il lavoro a 360° della società dorica, volto alla crescita ed al miglioramento di tutto il suo vivaio.   Ringraziamo l'Acli Mantovani per aver permesso l'operazione.

IL MONTESICURO TRE COLLI HA COMPLETATO L’ORGANICO IN VISTA DEL PROSSIMO CAMPIONATO

Il Montesicuro Tre Colli è pronto per la nuova stagione. In attesa di sapere se sarà serie C1 o serie B, la società del presidente Giuseppe Marinelli ha inoltrato regolare richiesta di ripescaggio in B, la dirigenza biancorossa ha messo insieme un organico di livello per mister Davide Bilò, che sarà sempre nel doppio ruolo di player-manager.

Una rosa che rappresenta un ottimo mix tra giovani e giocatori d’esperienza, pronti a mettersi in gioco nella prossima annata sportiva. Dopo le conferme di Lorenzo di Placido, Michele Lombardi, Renato Giordano, Tommaso Pinto sono arrivati diversi volti nuovi. Tre giovani promettenti che rappresentano anche un ottimo viatico per il futuro ovvero il duo argentino Facundo Setti e Lautaro Biondi, entrambi under 20, così come l’ultimo arrivato il lusitano Igor Rocha, già con un’esperienza in A2 al Sammichele. La porta è stata blindata con un pezzo da 90 come Diego Moretti, un lusso per la categoria, mentre in avanti la quota di reti è garantita da Manuel Nazzareno Gomez, che in Italia si è diviso tra B e A2 con ottimi risultati.

"Il mercato è chiuso - commenta il direttore generale Massimiliano Trozzi - e la rosa è stata fatta soprattutto con l'acquisto di ragazzi giovani, in ottica futura, unito alla conferma di una parte del gruppo della stagione scorsa e di un portiere di assoluto livello. Abbiamo allestito un'under 19 di spessore e giocheremo al Federale "Paolinelli" di Ancona, mentre l'under 19 andrà in scena a Montesicuro. L'obiettivo per la nuova annata sportiva è quello di disputare un campionato di assestamento in serie B, cercando di fare il meglio possibile magari con un occhio ai play-off. Poi per il futuro, partendo da questa base, si cercherà di migliorare puntando al salto di categoria però con un occhio sempre rivolto al budget, perchè non vogliamo fare passi più lunghi della gamba".

Infine come vice di mister Davide Bilò, la dirigenza biancorossa ha optato per Simone Magnaterra, già scelto come trainer dell'under 19.

IL MONTESICURO TRE COLLI INGAGGIA IL TALENTUSO IGOR ALEXANDRE DA ROCHA NUNES

Continua il mercato in entrata del Montesicuro Tre Colli che guarda anche al futuro. In quest’ottica il duo Trozzi – Marchegiani ha messo sotto contratto per due anni il talentuoso prospetto portoghese Igor Alexandre Da Rocha Nunes, per tutti semplicemente Igor. Classe 2000, laterale offensivo di qualità e tecnica, in Portogallo ha militato nel United Pinheirense, dove è stato per 4 anni, e nel C.A.Sangemil. A dicembre dello scorso anno l’approdo al Sammichele in A2, dove fa il suo esordio nel campionato italiano ed inizia a trovare spazio, prima dello stop di Marzo a causa del COVID-19 che ha interrotto sul più bello il suo cammino in A2. Su di lui, promessa del futsal portoghese, aveva messo gli occhi la dirigenza dorica che non si è fatta sfuggire l’occasione, confermando ancora una volta come il progetto biancorosso guardi anche in prospettiva futura, con dei giovani talenti che possono crescere ed affermarsi in questa realtà.

ARRIVA MANUEL NAZZARENO GOMEZ AL MONTESICURO TRE COLLI

Il Montesicuro Tre Colli ancora iper attivo sul mercato: la società biancorossa ci ha preso gusto e inserisce un altro tassello alla rosa di mister Davide Bilò: anche in questo caso dal Sud America, sponda Venezuela, per l’ultimo arrivato ovvero l’universale Manuel Nazzareno Gomez. Classe ’96, con passaporto anche italiano, il talento venezuelano è un acquisto di spessore avendo calcato i parquet delle categorie superiori a suon di gol. La sua prima esperienza in Italia è con il Policoro in A2, poi la serie cadetta con il Bernalda, e l’arrivo nella Segunda Division Spagnola con il Prone Lugo. Il ritorno in Italia con il Canosa in B, 15 presenze e 19 reti, poi Giovinazzo prima e Chaminade poi, entrambe in B, nell’ultima stagione dove ha chiuso con 9 presenze ed 11 reti in maglia molisana. Giocatore completo e con alle spalle già un bagaglio d’esperienza notevole, rappresenta un altro elemento di valore in una rosa di assoluta qualità allestita dal duo Marchegiani – Trozzi, sempre vigili sul mercato. Non a caso per completare la rosa manca un giocatore con il quale la dirigenza biancorossa è ai dettagli. La prossima settimana ci saranno novità in tal senso.

LE PRIME PAROLE DI FACUNDO SETTI E LAUTARO BIONDI IN MAGLIA MONTESICURO TRE COLLI

Un Montesicuro Tre Colli a tinte argentine. La dirigenza biancorossa ha trovato in Sud America, come annunciato, due giovani prospetti con ottima qualità e tanto talento da mettere al servizio di mister Davide Bilò. Facundo Setti, classe 2001, e Lautaro Biondi, classe 2000, non vedono l'ora di arrivare in Italia per potersi confrontare con un campionato affascinante come quello italiano. Entrambi reduci dalla serie A argentina, il primo dal Kimberley mentre il secondo dal Mendoza, sono un'intuizione del duo Momi Marchegiani-Massimiliano Trozzi che sono partiti alla grande in questa sessione di mercato, confermandosi come due dirigenti di assoluto spessore nel panorama del futsal regionale, e non solo. "Si tratta per me di una nuova esperienza - commenta Facundo - visto che sarò per la prima volta lontano dal campionato argentino. La voglia di giocare, e di vincere, però è sempre quella, quindi non vedo l'ora di conoscere di persona la squadra con cui affronterò questa nuova esperienza in Italia". Al Montesicuro Tre Colli, tra suoi i compagni, troverà il suo connazionale Lautaro Biondi, anche lui alla prima esperienza italiana. "Sono molto emozionato di poter giocare in Italia - commenta Lautaro - Ho voglia di mettere in mostra tutte le mie qualità e voglio crescere ancora dal punto di vista tecnico. Ringrazio la società per avermi dato questa opportunità e voglio ripagarla sul campo".

IL MONTESICURO TRE COLLI NON SI FERMA SUL MERCATO, ARRIVA DIEGO MORETTI

Continua ad essere inarrestabile il Montesicuro Tre Colli sul mercato. Il ds Massimiliano Marchegiani, coadiuvato dal dg Massimiliano Trozzi, mette a segno un altro colpo di mercato con un pezzo da novanta: infatti, per la prossima stagione, il portiere Diego Moretti vestirà la casacca biancorossa. Un ritorno a casa per il forte estremo difensore anconetano, classe '82 italo-americano e nazionale USA, che ha mosso i primi passi nel futsal con la Nuova Polisportiva Montesicuro, per poi calcare i parquet nazionali di importanti squadre come Pesaro (con cui ha disputato due fasi finali di Coppa Italia di A2 vincendone una), Forlì, Civitanova e Futsal Cobà. Nell'ultima stagione ha militato in A1 con il Petrarca Padova: si tratta sicuramente di un acquisto di spessore, e d'esperienza, che mette in sicurezza la porta biancorossa per la prossima annata sportiva. Un importante colpo di mercato, che conferma la volontà del Montesicuro Tre Colli di allestire una rosa di assoluto valore per la prossima stagione. E le sorprese non finiscono qua.


IL MONTESICURO TRE COLLI CHIUDE CON IL TALENTUOSO LAUTARO BIONDI

Il Montesicuro Tre Colli non si ferma sul mercato. Dopo l’arrivo del promettente Facundo Setti,  la dirigenza biancorossa piazza un altro colpo di livello, con l’innesto di un altro prospetto. Si tratta del classe 2000 Lautaro Biondi, ala destra, italo-argentino. Giocatore di belle speranze, aveva su di sé gli occhi di diversi club che hanno intuito il potenziale del calciatore. La società biancorossa ha agito per tempo ed è riuscita a trovare l’accordo con Biondi, mettendo così un altro tassello nell’organico della prossima stagione. Nonostante la giovanissima età, Biondi ha molte qualità e sicuramente le potenzialità per diventare un giocatore di assoluto livello. Rapidità, forza e tecnica sono le caratteristiche del nuovo laterale dorico pronto a mettersi in mostra nella nuova esperienza. Nel frattempo continua a lavorare la dirigenza del Montesicuro Tre Colli, già molto attiva in questa sessione di mercato. Si ringrazia la BuenRome Futbol Agency, nella persona di Franco Ceracchi per aver agevolato l’operazione fatta con prestito e diritto di riscatto da esercitare entro Gennaio 2021.

IL MONTESICURO TRE COLLI PIAZZA IL PRIMO COLPO DI MERCATO

Subito all’opera il Montesicuro Tre Colli in vista della prossima stagione. La società biancorossa, dopo aver annunciato i primi tasselli dirigenziali, si è subito messa all’opera per allestire un roster di livello in vista della prossima annata sportiva. Dopo le conferme di Lorenzo di Placido, Michele Lombardi, Renato Giordano, Tommaso Pinto e di mister Davide Bilò anche in veste di giocatore, il presidente Marinelli, il dg Trozzi ed il ds Marchegiani portano in casa Montesicuro un giovane prospetto di belle speranze: si tratta di Facundo Setti, classe 2001 ala sinistra, nato in Argentina ma anche con passaporto portoghese. Proveniente dal Kimberley, serie A1 argentina, il giovane Setti si è messo in mostra per le sue qualità tecniche importanti, oltre ad avere ottimi margini di miglioramento. Ovviamente è solo il primo tassello per la società biancorossa, visto che la dirigenza dorica sta monitorando diverse situazioni. Si ringrazia la BuenRome Futbol Agency, nella persona di Franco Ceracchi per aver agevolato l’operazione fatta con prestito e diritto di riscatto da esercitare entro Gennaio 2021.

PRESENTATO IL NUOVO STAFF DIRIGENZIALE E TECNICO DEL MONTESICURO TRE COLLI

Lunedì 15 Giugno nella splendida cornice dell’Orange Beach di Falconara Marittima si è svolta la  presentazione del nuovo staff dirigenziale e tecnico del Montesicuro Tre Colli 2020/21. La società dorica, nonostante il periodo di lockdown, ha cominciato a muovere i primi passi in vista della prossima stagione, sistemando alcuni tasselli importanti. Il Presidente Giuseppe Marinelli ha aperto la presentazione ribadendo come, nonostante il periodo di crisi, la società abbia deciso di puntare su alcune figure dirigenziali importanti, per rinforzare l'assetto societario in vista del prossimo campionato. L'obiettivo è quello di puntare a fare bene a prescindere dalla categoria, sia C1 che serie B visto che sarà presentata la domanda di ripescaggio.

Ovviamente oltre ai confermatissimi Momi Marchegiani, già al lavoro il ds dorico per definire l'organico del prossimo campionato, e Davide Bilò, mister vincente delle ultime annate, entra nel ruolo di direttore generale Massimiliano Trozzi: figura di spicco del futsal regionale, tra gli artefici della scalata del BFTM Numana Cameranese con cui ha sfiorato l'A2 dieci anni fa, dopo una lunga parentesi nel calcio ha sposato il progetto del Montesicuro Tre Colli.

"Sono rientrato in questo sport, da dove mancavo ormai da un decennio - commenta Trozzi - perchè la dirigenza vuole portare avanti un progetto importante e questo è stato un aspetto che mi ha convinto. L'amicizia con Momi Marchegiani e la massima fiducia da parte della società mi ha dato la voglia di ricominciare con questa squadra vincente".

Per quanto riguarda altre novità uno dei punti fermi sarà il settore giovanile che sarà curato come responsabile tecnico ed allenatore dell'Under 19 da Simone Magnaterra, reduce dalle esperienze nel giovanile della Tenax Castelfidardo. La nuova fisioterapista sarà Veronica Mariani mentre tutta la comunicazione sarà curata dal nuovo addetto stampa Matteo Valeri. Confermatissimo invece Valentino Foroni in qualità di preparatore/allenatore dei portieri.

Infine la prima squadra disputerà le partite casalinghe al campo sportivo Federale "Paolinelli" in Ancona, mentre il settore giovanile avrà la sua "base" al "Geodetico" di Montesicuro.

Copyright © 2021. www.www.asdmontesicurotrecolli.it .

Utilizziamo i cookie per garantire la migliore esperienza sul nostro sito Web. Per saperne di più, vai alla pagina sulla privacy.
x